Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Nvidia Tegra 4 al CES 2013?

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 16 Novembre 2012, alle 10:00 nel canale MOBILE

“Secondo indiscrezioni sempre più insistenti, Nvidia avrebbe già pronta la piattaforma di quarta generazione dedicata a smartphone, tablet e dispositivi mobili basati sull'architettura ARM. Stessa configurazione di base degli attuali Tegra 3, ma prestazioni raddoppiate”

In occasione del prossimo CES 2013 di Las Vegas, Nvidia dovrebbe presentare la nuova piattaforma Tegra 4 dedicata a smartphone, tablet e dispositivi mobili. L'indiscrezione arriva dall'Olanda e conferma le voci circolate con maggiore insistenza nelle ultime settimane. Il nuovo SoC dovrebbe essere basato sulla piattaforma denominata "Wayne" che prevede l'uso dell'architettura ARM Cortex A15 con integrazione CPU + GPU in configurazione 4+1 core (come per l'attuale Tegra 3) con frequenza massima di clock a 1,8GHz. Le prestazioni sia CPU che GPU dovrebbero essere raddoppiate rispetto al SoC Tegra 3 e prevedere un processo produttivo a 28nm. Il debutto sembrerebbe previsto già per il primo trimestre 2013 nelle declinazioni T40 (con clock fissato a 1,8GHz) e AP40 (con varianti di clock comprese tra 1,2 e 1,8GHz).

Dopo l'estate 2013 dovrebbe poi arrivare la variante T43 con frequenza di clock fissato a 2GHz. Ma le novità potrebbero non finire qua, con Nvidia che starebbe anche lavorando ad un ulteriore SoC con integrato anche il chip di connessione dati compatibile sia 3G che LTE e che è stato denominato "Grey". Quest'ultimo chip potrebbe essere dedicato a soluzioni più "economiche" e basato sull'architettura ARM Cortex 9 (la stessa dell'attuale Tegra 3) sempre comunque in configurazione quad-core. Non ci rimane a questo punto che attendere i primi di gennaio e non ci sorprenderebbe se queste nuove soluzioni fossero compatibili con i flussi video fino all'Ultra HD (3840 x 2160 punti).

Fonte: THN



Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: SydneyBlue120d pubblicato il 16 Novembre 2012, 11:09
Forse per la prima volta il Tegra diventerà interessante se davvero sarà basato su A15 + Kepler. Mi preoccupa un po' l'assenza della tecnologia big.LITTLE a livello di consumi, però staremo a vedere, essendo 28nm sono ottimista.
Commento # 2 di: TheRaptus pubblicato il 16 Novembre 2012, 11:37
Sembra che stia scoppiando la madia 4k. Se ne sente parlare più del 3D ...
Commento # 3 di: g_andrini pubblicato il 16 Novembre 2012, 22:12
Il passaggio al 28 nm è fondamentale anche per ridurre i costi produttivi, eccessivi nel Tegra 3.
Commento # 4 di: Layenn pubblicato il 19 Novembre 2012, 13:59
speriamo che il ridotto processo produttivo serva anche a mantenere bassi i consumi e a limitare l'escursione di calore causata dall'innalzamento di frequenze..