Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Nintendo: gaming mobile e nuova console

di Riccardo Riondino, pubblicata il 27 Marzo 2015, all 10:33 nel canale MOBILE

“L'annuncio dell'approdo Nintendo nel mercato dei giochi mobile è avvenuto durante una conferenza stampa, che ha svelato l'accordo con il colosso giapponese DeNA, una compagnia che si occupa di sviluppo per piattaforme mobile, e-commerce e distribuzione di contenuti online. Oltre al prossimo arrivo di Mario su smartphone e tablet, il presidente Iwata ha rivelato anche l'avvio dello sviluppo del successore di Wii-U”

La partnership con DeNa è il primo passo per la creazione di nuovi giochi delle storiche serie Nintendo, che verranno appositamente sviluppati per smartphone e tablet, non si tratterà quindi di conversioni di titoli già esistenti. La collaborazione porterà anche alla creazione di un nuovo servizio online sostitutivo dell’attuale Nintendo Club, permettendo di utilizzare un unico account per collegarsi da console, PC e smart device. Il presidente Satoru Iwata, spiegando che la compagnia non si concentrerà esclusivamente sul mondo mobile, ha inoltre svelato che Nintendo sta già lavorando allo sviluppo della console di prossima generazione, dal nome in codice NX.

L'annuncio a sopresa dello scorso 17 marzo, spinto probabilmente anche dalle vendite non esaltanti del Wii-U, ha rimandato al prossimo anno i dettagli sul nuovo progetto, ma alcune indiscrezioni parlano di un sistema che potrebbe abbinare le caratteristiche di una console domestica a quelle di un dispositivo portatile. Questo ha portato a formulare varie ipotesi, fra cui l'integrazione tra la futura console e il mondo mobile, o addirittura lo sviluppo di uno smartphone targato Nintendo. Iwata ha inoltre rilasciato ulteriori dichiarazioni pochi giorni fa, aggiungendo che la nuova console sarà qualcosa di sorprendente e si discosterà notevolmente dai sistemi attuali.

Il progetto NX potrebbe quindi rappresentare una rivoluzione sia nel design hardware che in quello della giocabilità, come avvenuto con la Wii, prima console dotata di comandi basati su sensori di movimento, il Nintendo DS, che ha inaugurato il sistema di controllo mediante schermo touch-screen, e anche con il modello che andrebbe a sostituire, la Wii-U, caratterizzata dal Game Pad con comandi touch resistivi. Un motivo in più per attendere il prossimo E3 di Los Angeles, in programma da 16 al 18 giugno 2015, dove sembra probabile il rilascio di ulteriori informazioni, a meno di nuovi annunci ad effetto nel periodo che intercorre con l'inizio della convention.

www.nintendo.it



Commenti