Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Nessuna assistenza agli iPhone modificati

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 25 Settembre 2007, all 11:18 nel canale MOBILE

“Con un comunicato stampa Apple annuncia che non darà assistenza agli iPhone modificati per funzionare con altri operatori e annuncia l'arrivo di un nuovo firmware a prova di hacker”


Un iPhone sbloccato e funzionante con una sim Tim

L'azienda di Cupertino sta iniziando a mettere appunto le sue contromosse per rispondere agli "attacchi" degli hacker che nelle scorse settimane sono riusciti a sbloccare gli iPhone in modo da renderli funzionanti con qualsiasi operatore di telefonia mobile. Per ora disponibili unicamente sul mercato statunitense, gli iPhone vengono venduti in esclusiva dall'operatore AT&T che in fase contrattuale ne ha preteso il funzionamento solo con le proprie sim e i propri pacchetti di canone tariffario.

Dopo poche settimane, diversi hacker sono però riusciti ad aggirare il blocco e hanno cominciato a divulgare soluzioni sia hardware che software per sbloccare gli iPhone e renderli funzionanti con qualsiasi operatore. Apple ha quindi dovuto rispondere all'attacco per tutelare i suoi partner telefonici e i remunerativi contratti di esclusiva diramando un comunicato stampa in cui annuncia che non verrà più data alcun tipo di assistenza ai terminali sbloccati anche se l'eventuale difetto riguarda un problema non riconducibile alla modifica e regolarmente sotto garanzia.

Inoltre, con una dichiarazione rilasciata all'agenzia stampa Reuters, Phill Schiller - responsabile mondiale marketing di Apple - ha annunciato l'arrivo in settimana di un aggiornamento firmware che dovrebbe rendere vane le procedure di sblocco e che potrebbe rendere inutilizzabili gli iPhone modificati. Insomma, a poche settimane dall'introduzione dell'iPhone anche in Europa, Apple affila le armi per difendersi dagli hacker e proteggere le importanti esclusive.

Fonte: Apple, Reuters



Commenti (43)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sasadf pubblicato il 25 Settembre 2007, 11:44
Brutta storia questa!!

Apple come la Sony si arrocca sui suoi privilegi e le sue esclusive, e così facendo si allontana dalle reali necessità e desideri della gente....

Io , per primo, non credo comprerò più oggetti così chiusi e vincolati nei loro angusti scenari software .

walk on
sasadf
Commento # 2 di: GIANGI67 pubblicato il 25 Settembre 2007, 11:48
Mah,in genere pagando si risolve tutto...queste sono le direttive di Apple,poi bisogna vedere il comportamento dei singoli centri di assistenza.
Commento # 3 di: Microfast pubblicato il 25 Settembre 2007, 11:50
Le solite prepotenze, inutile dire che chi agisce cosi' mi sta antipatico assai .......
Commento # 4 di: Girmi pubblicato il 25 Settembre 2007, 11:55
Ma state scherzando?
Da quando in qua una modifica hardware o del firmware non comporta la decadenza della garanzia e dell'assistenza connessa?

Chiunque abbia fatto la modifica all'iPhone lo sapeva.

Ciao.
Commento # 5 di: 55AMG pubblicato il 25 Settembre 2007, 11:57
Non odiatemi, pero' in questo caso sono in accordo con Apple.
Commento # 6 di: GIANGI67 pubblicato il 25 Settembre 2007, 12:09
Qui si tratta di capire se Apple ha dato disposizioni di non applicare la garanzia,cosa normalissima in casi come questo,oppure di non prestare assistenza tecnica neppure a pagamento,cosa invece piuttosto improbabile.
Commento # 7 di: Microfast pubblicato il 25 Settembre 2007, 13:08
Si ok per la garanzia, ma addirittura forzare un aggiornamento che rende poi inutilizzabile ( e non piu' riparabile ) un apparecchio con il firmware modificato mi sembra esagerato a dir poco .......
Commento # 8 di: pyoung pubblicato il 25 Settembre 2007, 13:13
La Apple in questo caso ha TOTALMENTE ragione.
Come puo' essere mai pensabile di chiedere la garanzia su un prodotto che si decide di modificare??!??
Di solito i produttori hardware, (televisori, lettori e via dicendo) fanno decadere la garanzia sei si apre un prodotto, figurati se lo si modifica.
Il tizio che chiede (e aggiungerei anche quelli che gli danno ragione) ha veramente toppato clamorosamente
Commento # 9 di: 55AMG pubblicato il 25 Settembre 2007, 13:16
Giusto.
Come già fatto notare ci sono garanzie che scadono solo se si aprono certe apparecchiature senza modificare e toccare asoslutamente nulla e mai nessuno ha detto nulla....
Commento # 10 di: sasadf pubblicato il 25 Settembre 2007, 14:19
Si ma voi comprereste mai un televisore che solo in forza di contratti esclusivi firmati tra i contraenti, può solo funzionare con le reti mediaset, mentre quelle rai e satellitari non si possono vedere??!
Io sicuramente no!

walk on
sasadf
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »