Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

NAS Buffalo LinkStation Quad

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 27 Novembre 2008, all 09:23 nel canale MOBILE

“Buffalo Technology introduce sul mercato il nuovo NAS consumer LinkStation Quad, un dispositivo di archiviazione di rete modulare disponibile in tagli da 1, 2 o 4TB e completo di funzionalità media server e compatibile con i protocolli DLNA”

Milano, novembre 2008 – Buffalo Technology espande la propria gamma di NAS consumer con la nuova LinkStation Quad, la soluzione ideale per gli utenti "home", che desiderano un dispositivo ad elevata capacità con funzionalità di media server. Disponibile nelle capacità da 1.0TB, 2.0TB e 4.0TB, la LinkStation Quad consente di accrescere il proprio spazio d’archiviazione in base alle proprie esigenze ad un prezzo vantaggioso.

Dotata della funzione Web Access, la LinkStation Quad consente agli utenti di accedere a musica, foto e altri file archiviati sul dispositivo anche quando si è fuori casa. Inoltre, consente ai possessori di Apple iPhone di effettuare lo streaming di musica e video archiviati sulla propria LinkStation Quad dal proprio telefonino.I contenuti sono accessibili e fruibili semplicemente accedendo al sito http://buffalonas.com ed inserendo il nome con cui la LinkStation Quad è stata registrata. L’integrazione built-in di un client BitTorrent rende anche particolarmente semplici le operazioni d’archiviazione ed accesso ai file. Lanciando il client attraverso l’interfaccia Web del dispositivo da un qualsiasi PC, infatti, si potranno scaricare i file desiderati direttamente sulla LinkStation Quad, senza la necessità di dover tenere acceso il computer per tutta la durata dell’operazione.

Il dispositivo è dotato anche di una funzione di risparmio energetico, che contribuisce a ridurre i consumi di energia elettrica. L’utente può impostare la LinkStation Quad affinché vada in modalità "sleep" quando non è utilizzata, si accenda automaticamente in orari prestabiliti o insieme con il proprio computer. Il particolare design dell’unità, inoltre, contribuisce a ridurre l’energia necessaria al suo raffreddamento, in virtù di uno châssis in grado di dissipare istantaneamente il calore generato. 

Dotata di quattro drive in grado di garantire in ambito network storage un costo per gigabyte particolarmente vantaggioso, la LinkStation Quad offre anche funzionalità RAID, con la possibilità di scegliere tra velocità massima (RAID 0), ridondanza massima (RAID 1, 10) o l’unione delle due ( RAID 5). Rimuovere e sostituire i drive, infine, è semplice e le operazioni non necessitano di alcun cacciavite. Gli utenti, infatti, possono facilmente rimuovere il pannello frontale magnetico e premere semplicemente le clip di rilascio rapido che consentono di estrarre i drive. 

Ulteriori funzionalità della LinkStation Quad
• Built-in media server per la connessione con dispositivi per il digital entertainment compatibili DNLA;
• Trasferimento file da fotocamere e videocamere digitali semplificato grazie alla funzione Direct Copy;
• Integrazione con iTunes 8 per l’accesso ai file musicali memorizzati sulla LinkStation Quad direttamente da iTunes;
• Operazioni di set-up semplificate senza la necessità di alcun driver;
• Memeo AutoBackup Software per backup completi sia su Windows che su Mac;
• I drives possono essere rimossi e cambiati facilmente aprendo il pannello frontale del dispositivo;
• 10/100/1000 Gigabit Ethernet con supporto JumboFrame. 

La LinkStation Quad è fornita con 2 anni di garanzia limitata e è disponibile a partire dal mese di Novembre presso Misco, Multimedia Planet, Eprice.it, Internetwork, Maximal con prezzi di vendita al pubblico consigliati di:

LS-Q1.0L/R5 (1.0TB) Euro 539.99 (IVA incl.)
LS-Q2.0L/R5 (2.0TB) Euro 799.99 (IVA incl.)
LS-Q4.0L/R5 (4.0TB) Euro 1,119.99 (IVA incl.)

Fonte: Buffalo Technology



Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: glfp pubblicato il 27 Novembre 2008, 10:59
Quello che non viene mai detto di questi prodotti è che hanno troughtput ridicoli ....
Commento # 2 di: grig pubblicato il 27 Novembre 2008, 11:21
Parli di prestazioni in ambito LAN o WAN?
Commento # 3 di: icoborg pubblicato il 27 Novembre 2008, 19:42
gia...
poi il viziaccio di venderli con gli hard disk...che facendo i dovuti calcoli hanno prezzi fuori dal mondo.