Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Microsoft: tablet Surface 2 RT e Pro

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 24 Settembre 2013, all 17:24 nel canale MOBILE

“Il colosso di Redmond aggiorna i suoi tablet, mostrando le versioni aggiornate sia della versione basata su architettura ARM, sia di quella basata su processori x86 Intel, con prestazioni migliorate e una docking station 4K per il modello Pro”

Microsoft ha svelato i suoi nuovi tablet di seconda generazione Surface. Come per i precedenti modelli saranno due le linee disponibili: Surface 2 RT, basata su architettura ARM e Surface 2 Pro, basata su architettura x86. A distinguerli, oltre all'architettura hardware, anche i diversi sistemi operativi: i tablet RT utilizzano un'apposita versione di Windows, in questo caso Windows RT 8.1, mentre i Pro dispongono della versione desktop di Windows, la 8.1 Pro. Le novità introdotte sono numerose: Surface 2 RT dispone di un display completamente rinnovato, con la risoluzione che passa da 1366 x 768 punti al Full HD, mantenendo la stessa diagonale, ovvero 10,6". Anche le prestazioni sono decisamente migliorate, grazie al passaggio dal SoC Nvidia Tegra 3 al Tegra 4a. La velocità dovrebbe risultare dalle tre alle quattro volte superiore, con una durata della batteria maggiore del 25% circa (fino a 10 ore di riproduzione video). Cambiano, inoltre, anche spessore (8,9 mm) e peso (676 g), entrambi ridotti anche grazie alla differente costruzione, con due pezzi di magnesio anziché tre. Sul frontale troviamo una fotocamera da 3,5MP, mentre sul retro ne è posta una seconda, da 5MP. La dotazione viene completata dalla connettività Wi-Fi, dalla porta USB 3.0, lo slot SDXC e l'uscita micro-HDMI. I tagli disponibili sono da 32GB e 64GB, entrambi con 2GB di RAM.

Surface 2 Pro è invece realizzato sulla base dei nuovi processori Intel Haswell, con una CPU i5 da 1,6GHz, abbinati a 4GB o 8GB di RAM, a seconda della versione prescelta. I modelli da 64GB e 128GB disporranno di 4GB, mentre quelli da 256GB e 512GB ne monteranno 8. Il display non ha subito cambiamenti sostanziali (a parte un miglioramento nella riproduzione cromatica), restando un 10,6” Full HD, mentre la batteria è molto migliorata (almeno nelle dichiarazioni), con un incremento della durata che si attesta sul 75% in più. E' inoltre possibile aumentare ulteriormente l'autonomia, utilizzando la cover Microsoft con batteria integrata, che garantisce un'operatività di 2,5 volte superiore a quella del tablet “liscio”. Una delle novità più sostanziali riguarda un accessorio, ovvero la nuova docking station: si tratta di un supporto che mantiene in verticale il tablet (come se si trattasse di un piccolo monitor), che integra quattro USB, con una USB 3.0 e tre USB 2.0, una porta Ethernet, una mini DisplayPort e un'uscita audio. Una volta posizionato sulla docking station, Pro 2 può essere collegato ad un monitor esterno, supportando la risoluzione Ultra HD, 3840 x 2160 pixel. Microsoft ha presentato anche altri accessori, molti dei quali sotto forma di cover.

Torna la Type Cover già vista lo scorso anno, con però due novità: è stata inserita la retro-illuminazione e sono presenti ben 1092 sensori, per approssimare, il più possibile, l'esperienza d'uso di una vera e propria tastiera.

Inedita, invece, è la Music Cover, che offre un'interfaccia touch appositamente pensata per i DJ, che si abbina ad un'apposita applicazione. La cover rileva il livello di pressione, inviando comandi diversi a seconda della forza impressa. Surface 2 RT sarà disponibile dal 22 ottobre, con prezzi a partire da 439 Euro, mentre Surface 2 Pro avrà un listino a partire da 899 Euro.

Fonte: Microsoft



Commenti