Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

MediaTek Octa-core ARM Cortex-A17

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 11 Febbraio 2014, all 12:02 nel canale MOBILE

“Il costruttore di SoC taiwanese vuole sfidare Qualcomm e Samsung nella fascia "premium" dei processori mobile e annuncia l'arrivo di una soluzione big.LITTLE basata sull'ultima architettura ARM Cortex-A17 che può essere sfruttata in configurazione 4 core + 4 core oppure totalmente a 8 core per il massimo delle prestazioni”

MediaTek annuncia l'arrivo del suo nuovo SoC MT6595, prima soluzione con architettura ARM big.LITTLE basata sui nuovi processori ARM Cortex-A17 (vedi link) e pronta a sfidare i colossi Qualcomm (Snapdragon 800-805) e Samsung (Exynos 5 Octa) nella fascia "premium". Il nuovo SoC integra, infatti, 4 core ad alte prestazioni Cortex-A17 con cadenze fino a 2,5GHz e 4 core Cortex-A7 con cadenze a 1,7GHz, completati da una GPU Imagination Technologies PowerVR Serie 6. Oltre a poter operare in configurazione big.LITTLE (quindi quad-core A17 o quad-core A7, a seconda delle prestazioni richieste dalle funzionalità e applicazioni), il nuovo SoC può anche utilizzare tutti gli 8 core in contemporanea per il massimo delle prestazioni (Heterogeneous Multi-Processing).

Il nuovo SoC è anche completo di connettività LTE e Wi-Fi ac integrati, di un DAC Audio 192kHz / 24bit e accreditato come il primo processore Octa-core completo di supporto on-chip per la codifica e decodifica H.265 / HEVC fino a risoluzioni Ultra HD (quindi sia per le riprese / registrazioni che per la riproduzione di contenuti). La consegna dei primi SoC MT6595 è prevista entro la prima metà dell'anno, con i primi dispositivi smartphone e tablet dotati del nuovo SoC MediaTek attesi per la seconda metà del 2014.

Per maggiori informazioni: comunicato stampa (in inglese)

Fonte: MediaTek



Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: alystra pubblicato il 11 Febbraio 2014, 12:53
MediaTek la realtà cinese - taiwanese che avanza. Che dire interessante il suo nuovo processore. Ora
dopo l'annuncio di Qualcomm del suo processore ottacore a 64 bit 810 resta da capire cosa ha in serbo il terzo produttore ovvero Samsung con la sua prossima soluzione Exynos 6 Octa. Chissà magari qualcosa di concreto trapelera al prossimo MWC 2014 di Barcellona che aprirà le porte nel giorno di Martedi 24 di questo mese. Vedremo.
Commento # 2 di: alystra pubblicato il 11 Febbraio 2014, 12:54
Erata corige: intendevo dire Martedi 25 di Febbraio.
Commento # 3 di: SydneyBlue120d pubblicato il 11 Febbraio 2014, 13:36
Veramente molto interessante, davvero una quantità notevole di world first in particolare la codifica HEVC e il supporto a Galileo, complimenti a Mediatek.
Commento # 4 di: JENA PLISSKEN pubblicato il 11 Febbraio 2014, 15:02
Io non riesco a trovare ancora il limite del mio quadcore, ma la tecnologia deve comunque avanzare. L'importante è che non si faccia tutto questo solo per mere funzioni estetiche per sopperire all'appesantimento dei futuri SO.
Io sono molto più interessato ai 4gb di ram... ad esempio, a delle funzioni vocali nettamente più avanzate e ad una fotocamera nettamente superiore al buio. Quindi della cpu non mi importa più
Commento # 5 di: SydneyBlue120d pubblicato il 11 Febbraio 2014, 15:21
Io spero vivamente che il Nexus 6, che dovrebbe usare lo Snapdragon 810, sia in grado di fare riprese in HEVC 4K 60FPS HDR con stabilizzatore ottico, questo Mediatek comunque è davvero una bella bestiola
Commento # 6 di: g_andrini pubblicato il 12 Febbraio 2014, 06:02
[editato]