Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Masterizzatore Blu-ray per il Mac

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 17 Aprile 2007, all 14:42 nel canale MOBILE

“FastMac annuncia la disponibilità del primo masterizzatore Blu-ray per la piattaforma Macintosh”

Apple non ha ancora presentato ufficialmente un masterizzatore Blu-ray dedicato ai propri computer e la statunitense FastMac ha colmato la mancanza presentando il primo modello perfettamente compatibile con il sistema operativo OS X. Si tratta di un'unità slim con caricamento slot-in compatibile in scrittura con i supporti BD normali e riscrivibili singolo e doppio strato e con una velocità di scrittura 1x. L'unità può masterizzare anche sui supporti ottici DVD-R/+R, CD-R/-RW a 8x, DVD-R/+R DL a 2x, DVD-RW/+RW a 4x e, infine, DVD-RAM a 5x.

Il masterizzatore viene venduto con il software di masterizzazione Toast 8 Titanium e con un Blu-ray da 25GB vergine in bundle. Per poter funzionare il drive richiede il sistema operativo Mac OS X 10.2.8 o superiore ed è compatibile con tutti i Mac di ultima generazione, ma anche con i meno recenti G4 e G3. Se queste ultime soluzioni saranno indubbiamente in grado di masterizzare un supporto Blu-ray, vediamo molto più improbabile una riserva di calcolo adatta alla riproduzione dei film in alta definizione. Questo masterizzatore è già disponibile direttamente sul sito del costruttore al prezzo di 799,95 dollari.

Fonte: FastMac



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Girmi pubblicato il 17 Aprile 2007, 15:20
Interessante, ma siamo ancora a livelli di prezzo troppo alti, la versione con Toast 8 in bundle va a $ 900
Inoltre si tratta di un modello slim, quindi bisogna aggiungere il costo di installazione, se non si è in grado di farlo da soli.

Meglio aspettare, himo.

Ciao.
Commento # 2 di: cesano pubblicato il 17 Aprile 2007, 15:42
Bhè, in una grande catena di distribuzione c'è già il Philips a meno di 550 euro....


saluti