Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Lenovo investiga sulle batterie Sony

di Raffaele Labrozzi, pubblicata il 25 Settembre 2006, all 12:49 nel canale MOBILE

“Dopo l'incidente accaduto all'aereoporto di Los Angeles, in cui un portatile è andato a fuoco, la Lenovo cerca di chiarirne le cause chiamando in causa direttamente Sony”

Tokyo, Settembre 2006. Lenovo Group Limited, il terzo produttore al mondo di personal computer, ha comunicato di aver avviato un'inchiesta sull'incidente accaduto  ad alcuni  laptop  equipaggiati con batterie prodotte da Sony.

Lo scorso 16 Settembre infatti, all'International Airport di Los Angeles, in California, un  Lenovo ThinkPad T43  si è surriscaldato e ha cominciato a fumare e a fare scintille.   

L'incidente è  avvenuto dopo che Dell e Apple lo scorso mese avevano richiamato più di sei milioni di batterie prodotte dalla Sony (le stese che equipaggiano il laptop  della Lenovo) che avrebbero potuto creare gli stessi problemi surriscaldandosi e prendendo fuoco.

Un portavoce della Sony ha fatto sapere che il colosso giapponese sta collaborando con Lenovo  all'inchiesta, ma ha aggiunto che Sony non ha la certezza che le batterie che equipaggiavano quel portatile fossero di sua produzione.

Fonte : Reuters



Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Ronzino pubblicato il 27 Settembre 2006, 17:21
mi chiedevo giusto giusto perche il mio t43 in condizioni di carico estreme (simulazione e calcolo) arriva a piu di 60 gradi.
Commento # 2 di: ontheair pubblicato il 27 Settembre 2006, 17:53
Pensa che il mio lo uso come griglia: apro il monitor, infilo le salsiccie, chiudo e dopo pochi minuti sono cotte. L'ho consigliato pure al bar per scaldare i tramezzini.

C'è qualche chimico che sia in grado di spiegare come sia possibile che una batteria prenda fuoco da un momento all'altro??? Le batterie esistono da decenni, come è possibile che una tecnologia relativamente vecchia e consolidata crei ancora questo tipo di problemi?
Commento # 3 di: Ronzino pubblicato il 28 Settembre 2006, 21:05
sono ingegnere elettronico, te lo spiego io.

hai visto il film terminator 3 ? la scena in cui lui si sfila una batteria e glie la infilia in panza all'altro e lo fa scoppiare ?

ecco più o meno funziona cosi.

Il lito a contatto con l'ossigeno diventa una miscela esplosiva.
E' uno dei tanti motivi per i quali, le batterie al lito non le fanno più, ma ora fanno solo le ioni di lito.

Ma nonostante tutto, anche gli ioni di litio, quando sono in contatto con l'ossigeno, producono una reazione molto esoergonica. Ed è per questo che sulle batteria a ioni c'è scritto NON APRIRE e sono super sigillate.
Commento # 4 di: ontheair pubblicato il 29 Settembre 2006, 12:17
Quindi il problema potrebbe essere.. delle batterie mal sigillate?
Commento # 5 di: Ronzino pubblicato il 29 Settembre 2006, 20:13
ATTENZIONE ATTENZIONE.... IBM (o meglio LENOVO) STA FACENDO IL RECALL DELLE BATTERIE.

Chiunque fosse in possesso di un portatile IBM / Lenovo deve recarsi a questo sito

http://www-307.ibm.com/pc/support/s...cid=BATT-LENOVO

FACCIO PRESENTE che il sito è disponibile anche il linqua italiana, ma il programma di verifica e il sito stesso non funzionano in italiano. Dunque leggete in italiano e seguite uno dei modi di verifica proposti sul sito in inglese.