Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

iPhone sempre più smart phone

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 19 Ottobre 2007, all 11:16 nel canale MOBILE

“Apple ha deciso di aprire i propri iPhone e iPod Touch agli sviluppatori terze parti che saranno così in grado realizzare applicazioni inedite per il telefono e il lettore multimediale”

I tecnici della Apple stanno lavorando alla messa a punto di un SDK (Software Development Kit), che dovrebbe essere pronto per febbraio 2008 e che consentirà agli sviluppatori terze parti di trasformare a tutti gli effetti l'iPhone in uno smart phone. Questa decisione è arrivata a sorpresa, visto che fino ad oggi i vertici Apple avevano sempre affermato che le uniche applicazioni terze parti in grado di essere supportate dall'iPhone sarebbero state sviluppate su piattaforma Web 2.0 (quindi residenti sul web) per motivi di sicurezza ed evitare vulnerabilità virus e malware.

Nonostante tutto, alla fine è intervenuto il CEO di Apple Steve Jobs che ha dichiarato: "vogliamo applicazioni di sviluppatori terze parti per l'iPhone e l'iPod Touch e contiamo di poter fornire l'SDK agli sviluppatori entro febbraio. Siamo entusiasti all'idea di poter creare una stimolante community di sviluppatori che potranno mettere a punto centinaia di applicazioni utili per i nostri clienti. Ma stiamo anche lavorando per far sì che l'apertura del nostro sistema non diventi fonte di virus o malware che possano mettere a repentaglio il funzionamento dei nostri apparecchi e per questo stiamo seguendo la strada già scelta da Nokia per i propri telefoni di ultima generazione: le applicazioni terze parti installate dovranno includere una sorta di firma digitale che consenta di risalire facilmente allo sviluppatore. Senza un sistema di riconoscimento avanzato al quale stiamo lavorando, non sarà possibile installare le eventuali applicazioni".

Fonte: Twice



Commenti