Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Intel Ivy Bridge con decodifica 4K

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 20 Settembre 2011, alle 12:29 nel canale MOBILE

“Intel ha svelato alcuni dettagli della sua prossima architettura di processori Ivy Bridge che avranno una GPU integrata di nuova generazione in grado di decodificare i video in formato 4K e di gestirne anche più flussi in contemporanea”

La prossima generazione di processori sviluppati da Intel potrà contare su un processo produttivo a 22nm (contro gli attuali 32nm dei Sandy Bridge) e sopratutto integrerà una GPU di nuova generazione con engine MFX in grado di effettuare la decodifica dei filmati con risoluzione 4K (fino a 4096 x 2304 pixel). Ma la nuova architettura di micro-processori Ivy Bridge si spingerà anche oltre, supportando anche risoluzioni 4096 x 4096 punti, nonché la riproduzione di più flussi video 4K in contemporanea.

Insomma, benché di contenuti 4K non ve ne sia ancora ombra (quanto meno a livello consumer), l'industria sembra muoversi invece all'unisono verso questo formato: sono diversi gli annunci di TV, proiettori, videocamere, sinto-amplificatori e ora anche PC in grado di supportare la risoluzione "Quad HD". Insomma, il 2012 dovrebbe essere l'anno dell'esordio delle prime vere soluzioni casalinghe e per quanto riguarda la distribuzione dei contenuti, sembra che Sony abbia chiesto alla Blu-ray Disc Association di definire un nuovo profilo (ergo standard) proprio per il 4K...ne vedremo delle belle!

Fonte: HD Numérique



Commenti (20)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 11 di: g_andrini pubblicato il 21 Settembre 2011, 01:01
[editato]
Commento # 12 di: dinox_77 pubblicato il 21 Settembre 2011, 09:44
Questo è il classico esempio di come far morire ogni nuova tecnologia.
Parliamoci chiaramente quanti sono disposti a cabiare praticametne TUTTO (tv,lettore blu ray,sinto)per poter vedere un film in 4k?

Continuando in questo atteggiamento di FINTO progresso (si FINTO perché se parlano ora di 4k significa che l'avevano già ai tempi dell'HD ready) porta a non avere fiducia in quello che si compra.
La dimostrazione è nel campo dei processori e dei PC.
Il mercato è morto perché la gente è stufa di comprare una cosa CARA e spacciata per ULTIMO RITROVATO DELLA TECNOLOGIA, per poi essere soppiantata in meno di 6 mesi.

Per favore FINIAMOLA.
La tecnologia deve fare passi importanti e non piccole introduzioni solo per fare cassa.
Sinceramente penso che il 4K venduto adesso è una tecnologia che mi auguro muoia presto.
Mi auguro in un più concreto 8K tra qualche anno.
Saranno anche finiti i tempi che un tv durava 30 anni, ma non è normale che una tecnologia duri a stento 1 o 2 anni.
Commento # 13 di: fabry20023 pubblicato il 21 Settembre 2011, 12:12
Non credo che migliorare una tecnologia al fine di vedere meglio sia una cosa così disdicevole.
La tecnologia oggi offre l'HD a costi irrisori,un lettore bluray lo trovi a € 70,00 e anche i tv hanno prezzi umani.Non ci trovate nulla nell'hd?
Potete tranquillamente rimanere nell'ambito SD con lettori DVD....
Il 4K uscirà con prezzi assurdi,poco male,è stato così anche per l'hd ma poi abbiamo visto che tutta la catena Hd è diventata quasi economica.
Nessuno deve buttare nulla e può rimanere con quella che ha,ci sarà il 4k e poi l'8k e allora ?I cd Audio anche se non hanno più una grande vendita funzionano ancora,per non parlare del ritorno del buon vinile,i lettori che sono usciti e usciranno sono sempre retrocompatibili da oltre una generazione ,quindi....
PS:meglio il 4K che il 3D,mio personale parere,ma niente di grave, vivo tranquillo con il 2D.....
Commento # 14 di: ellerix pubblicato il 21 Settembre 2011, 12:53
Quello che mi lascia dubbioso e' la distanza di visione a cui si notera' la maggior definizione. Gia' adesso, sul mio 50 pollici, per veder differenza fra blu ray e dvd devo piazzarmi a non piu' di due metri, due metri e mezzo. Per notare la differenza fra i 2K ed i 4K mi dovro' mettere ad un metro?? :-o

A naso mi sembra una tecnologia utile piu' che altro per i VPR.

bye
Commento # 15 di: dinox_77 pubblicato il 21 Settembre 2011, 15:43
Che sia chiaro non sono contro le migliorie, sono contro alle prese in giro.
Oggi non puoi vendere a prezzi esagerati quello che è già superato.
Chi compra un prodotto tecnologico sa che si svaluterà, ma non è giusto che si svaluta in modo così veloce solo per introduzioni di migliorie.
Commento # 16 di: Herod2k pubblicato il 21 Settembre 2011, 17:11
sicuramente la differenza si vede non dico di no, ma quanti saranno disposti a passare a questa tencologia? Nel senso che conosco persone che mi chiedono perchè mi compro i blu ray quando loro sul loro 55 non vedono molta differenza tra un dvd upscalato e una sorgente fullHD.
(per non parlare di quanti non sanno cosa è un blu ray).
Se l'HD ha avuto un decollo sofferto, il 3D non è mai decollato, per il 4K la vedo proprio male.
Commento # 17 di: fabry20023 pubblicato il 21 Settembre 2011, 18:04
Se stiamo a guardare la maggior parte delle persone ora ci sarebbe ancora il VHS con i film in Pan e Scan e la musica monofonica....Però con lo schermo piatto che stira il 4/3 a 16/9 che fà figo.....
Commento # 18 di: fabry20023 pubblicato il 21 Settembre 2011, 18:15
Originariamente inviato da: dinox_77
...Oggi non puoi vendere a prezzi esagerati quello che è già superato.
Chi compra un prodotto tecnologico sa che si svaluterà....

E' proprio questa svalutazione che causa l'introduzione di nuove tecnologie,dove si può guadagnare molto di più,ma solo all'inizio però....
Per fare un esempio:i masterizzatori ,prima cd audio in seguito DVD ,costavano alla loro introduzione uno sproposito,oggi si vendono € 20,00
e la maggior parte dei produttori si sono ritirati per mancanzi di margini,anche i Master. di BD costano meno di € 80,00 e anche in questo caso il margine si stà riducendo (oltre al costo di produzione naturalmente).
Potrei fare migliaia di esempi ma questa è la situazione di mercato.

PS:anch'io non faccio acquisti folli con l'introduzione di nuove tecnologie,ma aspetto quel tanto che il prodotto non sia già obsoleto ma alla mia portata,ma come tutti noi posso incappare in qualche fregatura,non possiedo la palla di cristallo...
Commento # 19 di: gioo pubblicato il 22 Settembre 2011, 16:25
ma i contenuti a 4k a che frequenza saranno? no perché se a 23,976 fps come la maggior parte dei bluray attuali che ci pensino da subito a supportare questa frequenza http://www.anandtech.com/show/4083/...3-2100-tested/7
Commento # 20 di: SydneyBlue120d pubblicato il 23 Settembre 2011, 10:08
Comunque la diffusione della capacità di codifica e decodifica a 4K è importante sopratutto lato produzione... Riducendo i costi per avere tutta la filiera a 4K (o come dice il boss della RED, girare a 5,5K e tutto il resto della catena a 4K) c'è una maggiore possibilità che si diffondano i film a 4K anche al Cinema
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »