Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

HDD Seagate Cheetah a 15.000 rpm

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 27 Aprile 2006, all 08:40 nel canale MOBILE

“Seagate presenta una nuova serie di hard disc Cheetah 15k.5 ad elevate prestazioni con un regime di rotazione dei piatti di ben 15.000 gir, perpendicular recording e capacità di 300 GB”

Milano, Aprile 2006. Seagate Technology ha presentato il Cheetah 15K.5, hard disc di ultima generazione della linea di prodotto Cheetah rivolta al mercato dello storage enterprise. Il nuovo Cheetah 15K.5 soddisfa i bisogni delle imprese garantendo le prestazioni tra le più veloci al mondo, la massima affidabilità e capacità, performance mai viste precedentemente nei dischi 15K. Il Cheetah 15K.5, disponibile con una capacità fino a 300 GB e performance migliori del 30%, garantisce anche un rapporto qualità/prezzo elevatissimo nella sua categoria.

Il Cheetah 15K.5 è il risultato della leadership della divisione R&S di Seagate, che ha progettato il primo disco enterprise al mondo con tecnologia perpendicular recording. Tale tecnologia consente al Cheetah 15K.5 di raddoppiare la capienza dei dischi 15K attualmente disponibili, aumentando le performance di circa il 30% rispetto alle precedenti generazioni di dischi. Il Cheetah 15K.5 verrà lanciato nel canale distributivo alla fine di questo trimestre.

Il Cheetah 15K.5 è stato progettato e prodotto dagli stessi team che hanno anche realizzato con successo le quattro precedenti pluri-premiate generazioni di Cheetah 15K. I suoi 15K-rpm e i rapidi tempi di ricerca garantiscono il più veloce time-to-data, che comporta a sua volta un aumento del 30% di dati I/O al secondo e tempi di risposta più rapidi di circa il 20% rispetto ai dischi 10K RPM da 3.5-pollici. 

Il Cheetah 15K.5 è disponibile in diverse versioni: con interfaccia 3Gb/sec Serial Attached SCSI (SAS), Ultra320 SCSI, e 4Gb/sec Fibre Channel con capacità di 73Gb, 147Gb e 300 Gb. L’estrema affidabilità del hard drive è rappresentata dal Mean Time Between Failure (MTBF) di 1.4 milioni di ore a pieno regime.

Per maggiori informazioni: www.seagate.com

 



Commenti