Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Google lavora al suo "AirPlay"

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 26 Novembre 2012, alle 11:02 nel canale MOBILE

“La tecnologia di streaming audio e video AirPlay di Apple è ormai di uso comune su tutti i dispositivi iOS e accessori compatibili. Di alternative nel mondo "Android" ne esistono diverse, ma Google lavora a una propria soluzione estremamente "aperta"”

Il successo dell'AirPlay di Apple è sotto gli occhi di tutti e la tecnologia consente di trasmettere contenuti audio-video in streaming wireless da uno smartphone o tablet verso dispostivi compatibili (dock e soluzioni altoparlanti) e TV (via Apple TV). Tale funzionalità è però riservata esclusivamente ai dispositivi iOS e Google starebbe lavorando a una propria alternativa ancora più evoluta dedicata ai dispostivi Android (ma anche Google TV): la casa di Mountain View punta a un protocollo aperto che consenta sia di trasmettere che di ricevere contenuti audio-video da dispostivi compatibili (cosa che l'AirPlay non fa, visto che può solo trasmettere).

In realtà di soluzioni per la trasmissione dei contenuti senza fili da dispositivi Android ne esistono già diverse (DLNA, Wi-Fi Direct) e recentemente la stessa Google ha integrato nell'ultima versione di Android Jelly Bean 4.2 il supporto al Wi-Fi Miracast (vedi news). A questo punto ci sembra plausibile immaginare che Google voglia utilizzare proprio il Wi-Fi Miracast dandogli magari una propria sigla "commerciale" e qualche funzionalità aggiuntiva che possa essere immediatamente riconoscibile dall'utente finale (nonché dai produttori di accessori, proprio in stile Apple).

Fonte: HD Numérique



Commenti