Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Fujitsu Touch Sensor Controller

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 24 Febbraio 2009, all 11:33 nel canale MOBILE

“Il colosso giapponese annuncia l'arrivo di un nuovo Touch Sensor Controller ad alte prestazioni e bassi consumi destinato all'implementazione in cellulari multimediali, dispositivi portatili, elettrodomestici e prodotti di elettronica di consumo ”

Langen, Germania, 23 Febbraio 2009 – Fujitsu Microelectronics Europe (FME) ha annunciato la distribuzione del Touch Sensor Controller (TSC) FMA1127 ad alte prestazioni e basso consumo di ATLab, Inc., società della Corea del Sud. La serie TSC è composta da dispositivi semplici, affidabili e di forma gradevole, in grado di sostituire praticamente tutti i pulsanti, i cursori e le manopole meccanici usati per varie applicazioni, ad esempio elettrodomestici, telefonia mobile, nel settore industriale, elettronica di consumo e apparecchiature per l’ufficio. Questo dispositivo rappresenta una pratica soluzione per applicazioni "touch sensing", consente infatti di realizzare implementazioni economicamente convenienti e offre massima flessibilità in termini di design.

Grazie alla tecnologia brevettata di ATLab Inc., l’FMA1127 rileva il contatto nel dominio digitale confrontando le impedenze d’ingresso del sensore con la sua impedenza di riferimento incorporata. Il formato del segnale differenziale rende il sensore resistente ai disturbi esterni, garantendo un funzionamento affidabile. Inoltre la funzione AIC (Automatic Impedance Calibration) dell’FMA1127 consente al sensore di mantenere una buona sensibilità anche in caso di variazioni ambientali dovute a temperatura, umidità e tolleranze di produzione. La funzione AIC può essere facilmente configurata per adeguare la sensibilità a ogni singolo canale.

L’architettura digitale del dispositivo consente all’FMA1127 di raggiungere un tempo di risposta straordinariamente veloce: 0,2 ms. Realizzato con tecnologia CMOS standard, il dispositivo FMA1127 ha livelli di consumo molto bassi. La normale alimentazione di corrente nella modalità attiva è di appena 120uA. Nella modalità sleep il consumo può essere ridotto a 0,1uA. Per questo l’FMA1127 è la soluzione ideale per applicazioni portatili. Con il dispositivo FMA1127, l’implementazione di hardware e software “touch sensing” è veloce, semplice e conveniente. Grazie alle impedenze di riferimento incorporate, il sensore rende inutili i componenti esterni per i canali tattili in una vasta gamma di applicazioni. Per ogni canale basta un solo elettrodo. 

Le esigenze in termini di software, inoltre, sono minime per implementare la funzionalità tattile di base. Attraverso la funzione APIS (Adjacent Pattern Interference Suppression) il controller può filtrare i contatti involontari. Altre funzioni di filtraggio garantiscono la pre-elaborazione dei dati di contatto. L’FMA1127 offre grande flessibilità di progettazione grazie all’interfaccia host (I²C) e ai 12 moduli IO digitali "general-purpose" programmabili che possono essere utilizzati anche come pin di interrupt esterni. Inoltre la flessibilità del touch pad è potenziata dalla sensibilità dei singoli canali e dalla pre-elaborazione integrata, il tutto configurabile mediante la MCU host. Per le funzioni tattili avanzate, ad esempio l’interpolazione tra sensori discreti, la forza di contatto di ogni sensore può essere letta dalla MCU host con una precisione fino a 8 bit.

Fonte: Fujitsu Microelectronics Europe



Commenti