Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Fujifilm 3D Real Image System

di sabatino pizzano, pubblicata il 11 Marzo 2009, all 12:41 nel canale MOBILE

“Fujifilm ha presentato al PMA 2009 di Las Vegas il primo prototipo di fotocamera digitale 3D, con doppio obiettivo, doppio sensore e con il processore Real Photo preposto alla creazione di un'immagine stereoscopica in tempo reale”

Fujifilm ha presentato al PMA 2009 (Photo Marketing Association) di Las Vegas, tra i più importanti eventi mondiali dedicati alla fotografia digitale, la sua nuova tecnologia "3D Real Image system": fotocamere digitali 3D, display digitali 3D e stampanti 3D le principali soluzioni presentate.

Il prodotto decisamente più interessante mostrato in quel di Las Vegas da Fujifilm è il prototipo di fotocamera digitale 3D. Essa prevede due identiche lenti Fujinon e due sensori per la ripresa di una immagine stereoscopica che, grazie alla potente elaborazione del processore proprietario "Real Photo", sarà in grado di generare un'immagine tridimensionale in tempo reale.

Il business 3D Real Image system di Fujifilm non poteva che comprendere anche i naturali "complementi" di questa innovativa fotocamera: presentati alla kermesse americana infatti anche un display 3D LCD da 8,4 pollici con connettività USB, lettore di memorie SD e una stampante 3D in grado di stampare delle immagini con tecnologia lenticolare.

I primi prodotti 3D Real Image system di Fujifilm sono previsti sul mercato entro un anno e nell'attesa potete gustarvi il video realizzato dai colleghi di Slashgear:

Fonte: Slashgear



Commenti (10)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Dave76 pubblicato il 11 Marzo 2009, 12:51
Nel video non si riesce a percepire la tridimensionalità nel display della fotocamera (e nemmeno nei display, per non parlare dell'effetto lenticolare)...inoltre sembra che gli abbiano fatto un soffrittino sopra tant'è unto e pieno di ditate il display (che non mi pare nemmeno fosse un touch screen...)
Commento # 2 di: Sabatino Pizzano pubblicato il 11 Marzo 2009, 12:55
Mi pare ovvio. Per apprezzare il 3D avresti dovuto fare prima un ripresa in 3D e poi avere il tuo monitor in 3D
Commento # 3 di: Dave76 pubblicato il 11 Marzo 2009, 13:03
D'accordo Sabatino...il problema è proprio che non capisco che senso ha fare un filmato di quel tipo...il commentatore ad un certo punto chiede anche can you see that? can you see the trid...(e poi non si sente più una cippa...) girandola verso la videocamera...al che si sente uno (che credo sia quello con la videocamera) che dice I don't! e giustamente il commentatore riporta che potrebbe essere che non si veda nulla attraverso la videocamera....
Insomma...un filmato che non serve molto...
Commento # 4 di: zorro101 pubblicato il 11 Marzo 2009, 13:21
il filmato ovviamente non ci può dimostrare l'effettivo funzionamento, ma sicuramente ci mostra la novità. Poi andrebbe provata di persona!!!
comunque una gran figata, non vedo l'ora che arrivino le videocamere fullhd 3d (ed ovviamente i tv)!!!
ciao
ps. intanto sky uk ha detto che a fine anno cominceranno a trasmettere i film 3d!!! e noi stiamo a guardare gli altri
Commento # 5 di: grng pubblicato il 11 Marzo 2009, 14:39
Film in 3d? iniziassero a girare tutto/trasmettere sui canali in 1080p e 5.1, poi si potrà parlare anche di 3d
Commento # 6 di: Picander pubblicato il 11 Marzo 2009, 14:59
vi invito tutti a provare a sperimentare un po' di fotografia 3d. Basta scattare due immagini sfasate, metterle una accanto all'altra sullo scherme e il gioco e fatto. Basta imparare a divergere gli occhi, l'effetto è impressionante
Commento # 7 di: Antarex pubblicato il 12 Marzo 2009, 09:13
Mi domando, una volta stampata la foto in 3D che effetto produce?
Commento # 8 di: Mitsu-san pubblicato il 12 Marzo 2009, 12:34
Forse sono pensate per essere viste con cornici 3D
Commento # 9 di: Picander pubblicato il 12 Marzo 2009, 12:55
la foto va stampata doppia e visionata o con un visore o con un po' di pratica oculare
Commento # 10 di: Dave76 pubblicato il 12 Marzo 2009, 13:03
A dire il vero la notizia parla di stampa di immagini con tecnologia lenticolare, tramite la quale si ha la possibilità di far vedere all’occhio sinistro un’immagine diversa rispetto a quella vista dall’occhio destro; in questa maniera si riesce a ricreare nell'immagine la parallasse (cioè la variazione della posizione apparente di un corpo quando viene guardato da due punti di vista distinti ), grazie alla quale l'occhio umano riesce a percepire gli oggetti in 3D...