Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Cirrus7 Nimbus: mini PC passivo

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 31 Maggio 2013, alle 09:24 nel canale MOBILE

“Il costruttore tedesco Cirrus7 ha realizzato Nimbus, un PC con ingombri ridotti al minimo e realizzato con un design completamente passivo”

Lo sviluppo dei sistemi NUC, da parte di Intel, ha contribuito in maniera evidente ad imprimere una sferzata al mercato, che ha visto, nel giro di pochi mesi, una decisa proliferazione di sistemi più o meno liberamente ispirati o basati sulle soluzioni Intel. L'ultimo arrivo, in ordine temporale, è un sistema teutonico, realizzato da Cirrus7: il suo nome è Nimbus e differisce nettamente dagli altri mini PC per via del suo design completamente passivo. Nimbus è infatti realizzato con un case (220 x 220 x 51mm) costituito da strati di alluminio che funge esso stesso da dissipatore per il calore. Il cuore di questo computer è la scheda madre Intel DQ77KB, che può essere abbinata a diversi tipi di processore, spaziando dai Celeron agli i7. Le opzioni disponibili, per quanto riguarda la CPU, sono il G16010T (Celeron, 2.30GHz), il G2020T (Pentium, 2.50GHz), il i3 3220T (2.80GHz), il i5 3470T (3MB di cache, 2.90GHz), il i5 3570T (6MB di cache, 2.30GHz) ed infine il i7 3770T (8MB di cache, 2.5GHz).

I componenti presenti nella configurazione base sono 4GB di RAM, un disco SSD mSATA da 60GB e un sistema operativo a scelta tra Ubuntu 13.03, Ubuntu 12.04 o Windows 8. A scelta è possibile aggiungere un modulo opzionale Wi-Fi più Bluetooth e il supporto VESA. Le connessioni disponibili includono un'uscita HDMI, una Display Port, 4 porte USB 3.0, uscita audio e ingresso microfono e 2 porte Gigabit LAN. Il costo del sistema spazia dai 499 Euro della versione con Celeron ai 758 Euro del modello con i7, cui vanno aggiunti 20 Euro per la spedizione in tutta Europa.

Per maggiori informazioni: Cirrus7 Nimbus (in tedesco)

Fonte: Cirrus7



Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: flescio pubblicato il 31 Maggio 2013, 10:47
molto carino, mi chiedo l'utilità della doppia LAN, e avrei messo un SSD da 128 GB
Commento # 2 di: pin-head pubblicato il 31 Maggio 2013, 13:01
l'SSD per vedere i film sulla tv? che utilità avrebbe?
Commento # 3 di: mauromol pubblicato il 02 Giugno 2013, 16:07
L'utilità è che non fa rumore e non scalda. Piccolo perché basta che sia sufficiente per installare il S.O., per il resto ci si appoggia alla connettività esterna.
Commento # 4 di: mauromol pubblicato il 02 Giugno 2013, 16:08
Inoltre un SSD consuma meno di un disco tradizionale.