Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Antivirus NEC a 10 Gbit al secondo

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 08 Maggio 2006, all 09:22 nel canale MOBILE

“Un nuovo chip prodotto da NEC è in grado di rivelare la presenza di virus anche in linee dati con velocità fino a 10 gigabit per secondo, più di 10 volte la velocità massima dei collegamenti convenzionali”

Tokyo, Maggio 2006. NEC Corp. ha sviluppato una nuova soluzione per gli Internet service provider che è in grado di rivelare la presenza di virus in maniera istantanea anche su linee dati a 10 gigabit per secondo,  più di 10 volte la velocità massima dei collegamenti convenzionali.

La nuova soluzione è basata su un nuovo chip prodotto da NEC che analizza i vari pacchetti in cerca di virus e worm conosciuti. Benché sia piuttosto diffusa la buona regola di installare un antivirus sul proprio computer locale, alcuni provider provvedono loro stessi al controllo per la sicurezza dei propri abbonati.

Il problema fino ad oggi era che le soluzioni disponibili potevano rivelare la presenza di virus solo su linee dati fino alla velocità massima di 100 megabit al secondo. NEC presenterà la nuova soluzione al prossimo Interop di Tokyo, la più grande fiera in Giappone sulle tecnologie di rete che aprirà il prossimo 7 Giugno.

Fonte: Nihon Keizai Shimbun



Commenti