Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Aggirato anche il BD+ con AnyDVD

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 09 Novembre 2007, all 12:58 nel canale MOBILE

“SlySoft ha reso disponibile la prima beta di AnyDVD HD in grado di aggirare con successo il "blindatissimo" BD+ e nel comunicato i responsabili della casa software consigliano di acquistare gli HD DVD”

Pochi giorni dopo l'annuncio da parte di SlySoft di avere aggirato con successo l'ultima versione dell'AACS presente sui nuovi titoli Blu-ray e HD DVD, ecco ora l'ultima beta di AnyDVD HD che consente di aggirare anche l'ultimo baluardo di protezione dei Blu-ray, il BD+. Sulla carta, il BD+ veniva considerato impossibile da scalfire e invece ancora una volta, un sistema di protezione ha dimostrato la sua pratica inefficacia.

Non contenti del traguardo raggiunto, i responsabili della casa software sembrano anche prendersi gioco delle major e in particolare di quelle che appoggiano in esclusiva il Blu-ray (vedi 20th Century Fox) dichiarando: "Nota per 20th Century Fox: come potete constatare, il BD+ non vi ha garantito nessuna protezione avanzata e il risultato è che avete solo danneggiato i vostri consumatori in possesso di lettori meno recenti. Potete quindi farla finita e cominciare a pubblicare i vostri titoli su HD DVD? Ci sono migliaia di persone pronte a darvi i soldi."

E poi una seconda nota per i consumatori: "Per favore comprate gli HD DVD invece dei Blu-ray. Gli HD DVD sono molto più a favore del consumatore (nessuna codifica regionale, AACS non obbligatorio). Non date i vostri soldi a persone che buttano dalla finestra i vostri diritti d'uso".

Certo che quelli di SlySoft non potevano essere più espliciti nel far presente il loro punto di vista ed è indubbiamente un gran bel modo di arruffianarsi la propria clientela, ma mi viene da pensare: se non fossero mai esistiti i sistemi di protezione, dove starebbe il loro business?

A questo indirizzo trovate il link dove poter scaricare la beta 6.1.9.6

Fonte: SlySoft



Commenti (19)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: leddlazarus pubblicato il 09 Novembre 2007, 13:27
saro' ripetitivo, mah...

anzichè spendere vagonate di soldi per studiare protezioni che poi vengono miseramente aggirate, non potrebbero abbassare i prezzi dei titoli?



e poi cmq se si compra un originale uno si puo' fare una copia di backup o no?
Commento # 2 di: antani pubblicato il 09 Novembre 2007, 13:31
E' indubbio: quelli di Blu Ray hanno esagerato con le loro protezioni. Chi ci ha rimesso sono stati solo gli utenti.
Commento # 3 di: Girmi pubblicato il 09 Novembre 2007, 13:34
Questa storia mi fa in mente lo scoiattolo d Ice Age quando tenta di chiudere le falle del ghiacciaio, ma più ne tappa e più se ne aprono

Che spreco di enrgie
Commento # 4 di: Tacco pubblicato il 09 Novembre 2007, 14:24
Li adoro quelli di SlySoft. Si fanno pure beffe dei Signori della Protezione...
Magnifica ironia!
Ettore
Commento # 5 di: antani pubblicato il 09 Novembre 2007, 14:38
Si pero' sono anche troppo splendidi. Come é scritto nell'articolo senza queste cose non esisterebbero.
Commento # 6 di: naponappy pubblicato il 09 Novembre 2007, 16:37
La SlySoft è una società creata apposta in una località con leggi di larga manica in tema di diritto d'autore dalla Elaborate Bytes un paio di anni fa quando le major fecero la voce grossa. la Elaborate Bytes farebbe comunque soldi con ClonDvD e CloneCD che sono degli ottimi prodotti per il back-up. Quindi, anche se i dischi fossero senza restrizioni, loro se la passerebbero bene.
Certo che sei dischi venissero venduti a 3$ come in cina (adiritttura mi pare che la fox li venda a 1,6$), anche la copia di back-up non avrebbe senso, perchè se ti si rovina l'originale, te lo compri nuovo senz tanti sbattimenti.
Commento # 7 di: antani pubblicato il 09 Novembre 2007, 18:57
Originariamente inviato da: naponappy
...la Elaborate Bytes farebbe comunque soldi con ClonDvD e CloneCD che sono degli ottimi prodotti per il back-up. Quindi, anche se i dischi fossero senza restrizioni, loro se la passerebbero bene...

Si, come no. Senza protezioni quei sw manco esisterebbero.
Commento # 8 di: over pubblicato il 09 Novembre 2007, 20:30
La versione da scaricare é la 6.1.9.6
Commento # 9 di: Apple^HT pubblicato il 10 Novembre 2007, 00:46
oh cavoli pensavo che il BD+ poteva essere quello più socuro,ma ora ,con questa notizia , le cose potrebbero ribaltarsi.

le case cinematografiche hanno appoggiato il BD per la doppia protezione,ma ora che faranno ???

A questo punto il BD è a rischio di pirateria,perchè di supporti vergini e masterizzatori li puoi trovare in giro benissimo. Ma master e suppoti HD-dvd sono ancora nell'ombra.

A questo punto dirotterei i film anche in hd-dvd visto i prezzi dei lettori.

ora si che è un macellooooo !!! sony e toshiba che si scannano e intanto la pirateria scanna loro due. che disastro.
Commento # 10 di: mariettiello pubblicato il 11 Novembre 2007, 01:48
è una farsa!

sembrava dover essere molto più difficile superare questa barriera del bd+! incredibile...se penso a quanti hanno avuto mille problemi con silver surfer in tutto il mondo...bah, cmq davvero complimenti a quelli di anydvd, c'è del genio in un manipolo di persone contro un esercito di multinazionali
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »