Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

PS4 Pro: 56 titoli testati in Boost Mode

di Riccardo Riondino, pubblicata il 10 Febbraio 2017, alle 14:10 nel canale GAMING

“Introdotta con il firmware 4.50, la modalità boost è in grado di migliorare la resa grafica di molti giochi ancora privi della patch ufficiale, principalmente riguardo al frame rate, ma risolvendo a volte ulteriori problemi come il tearing. In alcuni casi non si sono tuttavia registrati miglioramenti e in un numero molto ridotto di titoli sono stati segnalati problemi”

Tra le novità più interessanti introdotte dal firmware 4.50 per PlayStation 4, rilasciato alcuni giorni fa in versione closed beta, c'è sicuramente la modalità "boost" per PS4 Pro. Tuttora assente nell'elenco delle specifiche comunicate da Sony, il Boost Mode permette di migliorare la resa grafica dei titoli per i quali non è stata ancora rilasciata la patch ufficiale. Gli utenti di Neo Gaf che hanno avuto l'opportunità di provare l'update, hanno riportato le migliorie dei giochi provati in questa modalità. A beneficiarne è principalmente il frame rate, aumentato in diversi casi e a volte portato stabilmente a 60 fps (con il picco dei 70-100 fps raggiunti da "Rainbow Six Siege").


- click per ingrandire -

Giochi stabili a 60 Hz:

Battlefield 4
Bioshock Infinite Remastered
Call Of Duty: Advanced Warfare
Call Of Duty: Ghosts
Call Of Duty: Advanced Warfare
Contrast
Costume Quest 2
Dead Nation
Dead Rising 2
Dead Rising 2: Off The Record
Doom (2016)
Killzone: Shadow Fall
Legend Of Kay Anniversary
Pure Pool
Rainbow Six Siege (70-100 fps)
Resident Evil Revelations 2
Rocket League
Shantae: Half-Genie Hero
Tomb Raider (2014)
Table Top Racing


- click per ingrandire -

In altri titoli vengono risolti problemi tecnici come il tearing (Batman: Arkham Knight, Darksiders II, Earth Defence Force 4.1: The Shadow of New Despair, Lords Of The Fallen, Yakuza 0) o vengono ridotti i tempi di caricamento (Dead Rising, Destiny, Earth Defence Force 4.1: The Shadow of New Despair, Fallout 4, Street Fighter V, The Witcher 3).

L'elenco completo è disponibile a questo indirizzo, in cui non mancano comunque esempi in cui le prestazioni restano invariate anche in Boost Mode.

Ecco l'elenco dei giochi che non beneficiano di nessun miglioramento: Assassin’s Creed IV Black Flag, Batman The Telltale Series, Dead Island, Dragon Quest Builders, God Eater Resurrection, Mirror's Edge Catalyst, Shadow Complex e Trivial Pursuit Live.

Una lista di quelli in cui invece si sono registrati problemi, comunque limitata, è stata redatta dal sito PSU:

Grow Home - blocchi improvvisi durante il gioco
Slender: The Arrival - segnalati problemi legati all'illuminazione
Tembo The Badass Elephant e SOMA - possibili crash con Boost Mode attivo

Da segnalare che le anomalie in Boost Mode potrebbero essere risolte al momento della pubblicazione ufficiale del firmware 4.50, che avverrà probabilmente nel corso di febbraio.

Per ulteriori informazioni: www.sony.it

Fonte: Everyeye, Neo Gaf



Commenti