Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

PS4 leggerà i Blu-ray 4K?

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 11 Novembre 2013, all 10:11 nel canale GAMING

“La testata ufficiale Playstation, nella versione francese, ha pubblicato una sorta di FAQ nella quale riporta la compatibilità della nuova console con i supporti a doppio strato da 50GB, ma anche con i supporti di prossima generazione (100GB?), attualmente in fase di studio per i film a risoluzione Ultra HD”

L'uscita della nuova console Sony, la Playstation 4, è ormai imminente, ed è quindi naturale che quasi tutti i dettagli sulle specifiche siano ormai noti. Dalla Francia trapela però, tramite la testata ufficiale Playstation, una notizia che, se confermata, sarebbe molto importante per le capacità multimediali. Nel riportare le caratteristiche di PS4, in quella che ricorda una sorta di FAQ, la rivista dedica un passaggio alla compatibilità con i supporti ottici. Si legge che la console supporta i Blu-ray a doppio strato da 50GB, come già sapevamo, ma si aggiunge anche un altro dettaglio: la compatibilità sarebbe estesa anche alla prossima generazione di dischi Blu-ray, attualmente in fase di studio per i film in Ultra HD.

La rivista continua dicendo che i suddetti supporti saranno ideali per giochi ancora più "pesanti" (dal punto di vista della mole di dati da archiviare) ma, se l'informazione venisse confermata, è ovvio che il primo e principale utilizzo sarebbe in ambito cinematografico. Forse Sony ha già dotato la sua console di una sorta di compatibilità (almeno parziale) con i nuovi supporti, come ha fatto con l'HDMI dei suoi TV Ultra HD? Ovviamente non ci resta che attendere conferme o smentite ufficiali.

Fonte: HDFever



Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: TheRaptus pubblicato il 11 Novembre 2013, 12:14
MI pare un po' strano che neppure si menzioni alla disponibilità di masterizzatori (quindi anche lettori!) e di supporti masterizzabili in formato BDXL (anche se cari!).
Bisogna vedere se Sony ha deciso di inserirli nella sua console, cosa che sarebbe in linea col passato quando ha lanciato sul mercato sia DVD che BR! Se non lo facesse ... una grande occasione mancata. Non si può parlare di ritardi che per la PS3, chome ho scritto sopra l'HW c'è già ... ?
Commento # 2 di: Mac Pro pubblicato il 11 Novembre 2013, 12:26
No Comment...

6) sei proprio sicuro che con la PS4 potrai leggere proprio TUTTO?

Emidio Frattaroli
www.avmagazine.it
Ultima modifica di Emidio Frattaroli; 02-07-2013 alle 14:37
Commento # 3 di: Peppe90 pubblicato il 11 Novembre 2013, 13:47
Blu-ray a doppio strato per forza li legge, come del resto fa anche la Ps3...
Commento # 4 di: fabry20023 pubblicato il 11 Novembre 2013, 19:12
Quando uscì la ps3 era considerato Standard la lettura doppio strato a 50 gb,così come i masterizzatori avevano già sia la lettura che la Ri/scrittura dei dual layer,a differenza dei dvd ri/scrivibili che per anni rimasero ad un singolo strato....Oggi la tecnologia a 4 strati è presente nei nuovi Lettori/masterizzatori Pioneer (che non costano di più rispetto ai dual layer,solo i supporti a 4 strati hanno prezzi inverosimili).Quindi la tecnologìa è già disponibile,il problema sono le protezioni aggiuntive che le major(Sony compresa)non vogliono rinunciare ,nonostante è stato dimostrato che per i BD,è perfettamente aggirabile,complicando la vita e i costi per chi acquista regolarmente la copia originale dei film.
Ormai siamo un gruppo esclusivo e ristrettissimo che compra i film originali
Gli altri,quasi tutti ,non solo non comprano Bd ma neppure DVD e scaricano film dalla rete...Ma questa è un'altra storia..
Commento # 5 di: TheRaptus pubblicato il 12 Novembre 2013, 09:14
temo ci siano anche problemi (e non solo di eventuale aggiornamento firmware, ma anche HW!) per i 32GB a strato, i tre layer da 100GB e simili.
Per il resto è vero: collezionisti che comprano supporti fisici sono destinati ad essere dimenticati. Trattati come accumulatori seriali!