Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

IFA: mouse gaming Razer Diamondback

di Riccardo Riondino, pubblicata il 15 Settembre 2015, alle 16:13 nel canale GAMING

“Il device simbolo di Razer è stato riprogettato nell'hardware, che ora include un sensore ottico da 16.000 DPI, sensibilità regolabile entro 1 DPI, nuovo fattore di forma e illuminazione Chroma a 16,8 milioni di colori”

- click per ingrandire -

Razer ha presentato la nuova versione del mouse Razer Diamondback, aggiornando quello che è stato il primo mouse gaming in assoluto a impiegare un sensore ottico (2004). Migliorato nell'ergonomia e dotato anch'esso dell'illuminazione personalizzabile Chroma, introdotta nei più recenti dispositivi Razer, il Diamondback è ora fornito di un nuovo sensore laser 5G da 16.000 DPI, il più preciso del mercato, a detta del costruttore.

“Razer sviluppa da sempre hardware per i più ambiziosi gamer del mondo, e il Diamondback è stato uno dei primi mouse creati ascoltando il feedback di giocatori di eSport per assicurare il dominio quando la competizione si fa più agguerrita”, dichiara Min-Liang Tan, co-fondatore e CEO di Razer. “Abbiamo preso il progetto del Diamondback e l’abbiamo aggiornato con la migliore tecnologia oggi disponibile per dare vita a un mouse che delizierà gli appassionati di Razer”.

- click per ingrandire -

Maneggevole e dotato di regolazione “On-the-fly” della sensibilità, adotta un design ambidestro con.pulsanti laterali posizionati in modo da permettere un facile accesso a giocatori destri e mancini. Il design scolpito si adatta a vari stili di impugnatura e dimensioni delle mani, mentre i nuovi grip pad in gomma offrono un migliore controllo durante il gioco.

- click per ingrandire -

Utilizzando il software Synapse i gamer possono personalizzare il tracciamento con una precisione di 1 DPI alla volta. Grazie a una distanza di “lift-off” e “cut-off” modificabile fino a 0,1mm, il nuovo Diamondback consente un controllo di livello superiore, senza il rischio che un “drift” accidentale possa compromettere le prestazioni. Con una scelta tra 16,8M di tonalità, l’illuminazione Chroma consente di creare una vera postazione di gioco personale, grazie ai molteplici punti luminosi e alla possibilità di sincronizzare l’illuminazione con altri prodotti Chroma.

Mediante il configuratore Synapse è possibile modificare tutti i dettagli del gioco e assegnare a ogni tasto del mouse macro, funzioni e shortcut, salvando poi le configurazioni nel cloud per un utilizzo immediato su ogni PC.

Specifiche:

Fattore forma ambidestro
Sensore laser 5G da 16.000 DPI
Fino a 210 pollici al secondo / accelerazione di 50 g
Ultrapolling 1.000 Hz
Modifica al volo della sensibilità
Illuminazione Chroma personalizzabile
Sincronizzazione dei colori inter-dispositivo
9 pulsanti Hyperesponse programmabili
Compatibile con Razer Synapse
Cavo in fibra intrecciata da 2,1m
Dimensioni approssimative: 125 mm (lunghezza) x 60 mm (larghezza) x 30 mm (altezza)
Peso approssimativo: 89 g (senza cavo)

Il nuovo Diamondback sarà disponibile in pre-ordine da ottobre, al prezzo di 99,99 Euro.

Fonte: Axicom



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Aenor pubblicato il 16 Settembre 2015, 09:22
Il sensore ottico è tanta roba considerando i miei attuali 5k; il prezzo è altino però imho.