Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Yamaha Day da HCS 26 e 27 novembre

di Renata De Rugeriis Juárez, pubblicata il 25 Novembre 2011, all 10:13 nel canale DIFFUSORI

“Il quinto Yamaha Day della stagione, con dimostrazione dei prodotti della linea Aventage e diffusori serie NS, si svolgerà il prossimo week-end presso Home Cinema Solution, a Ponte San Giovanni (PG)”

Ponte San Giovanni, novembre 2011. Il prossimo week-end, sabato 26 e domenica 27 Dicembre, il punto vendita Home Cinema Solution sarà il fulcro di avvenimenti molto interessanti per gli appassionati di audio e video di qualità. Oltre alla presentazione dei nuovi proiettori Sony 4K e JVC 4K, il punto vendita sarà teatro anche del quinto Yamaha Day.

Nella sala principale potrete ascoltare il nuovo Sintoamplificatore della serie Aventage RX-A3010 con il lettore BD-A1010 per un Cinema a 9.2 canali. In un'altra sala ci sarà l'accoppiata RX-A2010 con BD-S671 con diffusori della serie NS-700. Inoltre in demo il proiettore sonoro YSP-4100 ed il favoloso sistema audio integrato ISX-800.

Il quinto Yamaha Day della stagione si svogerà presso Home Cinema Solution, in via Quintina 59 a Ponte San Giovanni (PG) sabato 26 e domenica 27 Novembre 2011. Per maggiori informazioni:

www.homecinemasolution.it - tel 075 5996626



Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sasadf pubblicato il 25 Novembre 2011, 10:56
Verso meta' mattina saremo presenti io e Maria Grazia ^-^

Unico vero problema: troppa roba buona tutta assieme
chissa'se si riuscira' a vedere tutto

@Simone Berti: cio' che mi e' stato richiesto verra' portato
A domani
walk on
sasadf
Commento # 2 di: giapao pubblicato il 26 Novembre 2011, 10:15
forse domenica pomeriggio potrei organizzarmi. chi ci va?
Gianni
Commento # 3 di: Stefanik pubblicato il 28 Novembre 2011, 11:33
Io e la mia ragazza c'eravamo
credo che abbiamo assistito alla seconda dimostrazione (verso le 11.30 12.30 credo, durante la quale è anche saltata la corrente per qualche minuto).

Non sono un esperto, è da un annetto che reperisco informazioni (da vari canali quali internet/negozi/amici...ecc.) per quello che riguarda la video proiezioni e tutto ciò che ci gira attorno...
Questo sarà il mio primo impianto nella nuova casa.

Venendo a ieri, per quello che può valere, do il mio personalissimo giudizio:
c'erano 5 macchine a confronto sony hw30 JVC 45-55-65 ed infine Epson 4000; ripeto non essendo un esperto posso dire solo che nelle parti dei vari fermi immagine che Gianluca di AV ci faceva notare (basse luci/alte luci, livello di definizione, stacco giacca/pantalone dello stesso colore nel Cavaliere Oscuro, 3D...), mi ha decisamente colpito il JVC RS55 (7k di listino), mentre sono rimasto deluso dal sony...
A mio avviso però, per un eccellente rapporto qualità prezzo l'RS45 è davvero preferibile, soprattutto per chi come me è alle prime armi...

Purtroppo, alla fine non ho potuto prendere l'RS45 perchè al posto del coperchio automatizzato per la lente (c'è un termine + preciso per identificarlo, ma credo si capisca cosa voglio intendere) c'è un tappo da mettere a mano e nella mia stanza il posto del vpr è stato progettatto in uno scalino del controsoffitto, quindi non accedibile in modo facile.
Avevo quindi bisogno di un Vpr che avesse la copertura dell'obiettivo automaticamente, e considerando che:
- il costo dell'RS55 non è proprio adatto a chi come me è alle prime armi;
- che JVC per la serie 2012 non ha fatto grandissimi passi avanti a livello di componenti elettronici dei VPR rispetto all'anno precedente e, strumenti di misurazione alla mano, non ci sono differenze apprezzabili nei modelli base (parole di Simone Berti);
ho preso, sperando di rimanere soddisfatto, l'RS40 con kit 3D, che rispetto all'RS45 ha il tappo della lente che si chiude automaticamente, ha 3 anni di garanzia invece che due rispetto l'RS45 ...

Mi dispiace che non c'era in confronto neanche un proiettore della serie vecchia JVC, ci si sarebbe potuti rendere conto se le differenze erano o meno apprezzabili ed i passi anvanti fatti dalla casa giapponese...