Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Velodyne SMS-1 per subwoofer

di Luke Silver, pubblicata il 22 Dicembre 2005, all 00:46 nel canale DIFFUSORI

“Il Velodyne SMS-1 è un nuovo DSP con il premiato sistema di bass managment che promette di far suonare al meglio tutti i subwoofer in ogni condizione, anche nelle installazioni più difficili. ”

Velodyne Acoustics, produttore tra i più esclusivi subwoofer sul mercato che il famoso Subwoofer Management System (SMS-1) sarà disponibile come accessorio per essere abbinato ad un subwoofer di qualsiasi altra marca.

Il processore audio SMS-1 include tutto quello che è già disponibile nel software di acustica ambientale Digital Drive ed inlcude anche un microfono, telecomando e tutti i cavi necessari per i collegamenti da e verso le elettroniche.

Il DSP è inoltre dotato di una uscita video che permette di utilizzare il televisore per il controllo delle funzionalità avanzate. Oltre all'equalizzazione automatica, il modello SMS-1 prevede curve predefinite ed anche un pratico equalizzatore parametrico ad 8 bande.

Negli Stati Uniti il prezzo di listino del nuovo SMS-1 è di 750 US$.

Per maggiori informazioni:

data-sheet: www.velodyne.com/velodyne/products/brochures/SMS-1%20datasheet.pdf
manuale: www.velodyne.com/velodyne/products/manuals/SMS_manual_RevD_low_res.pdf



Commenti (9)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Microfast pubblicato il 22 Dicembre 2005, 11:00
Conoscendo il sistema inserito nei sub Velodyne della serie DD, dico che si puo' far di meglio spendendo meno .....

Saluti
Marco
Commento # 2 di: sasadf pubblicato il 22 Dicembre 2005, 21:42
L'unica cosa che resterà starate se comprate questo gioiellino DSP sarà il Vostro Portafogli!!!


walk on
sasadf
Commento # 3 di: pampie pubblicato il 23 Dicembre 2005, 08:02
non siamo tutti espertoni ...

per noi comuni mortali un sistema del genere potrebbe risultare comodissimo ed interessante.. inoltre, 750 dollari americani di listino, stanno a significare uno street price tale da non starare troppo il portafogli anche se non si fa una nobile professione..
Commento # 4 di: Microfast pubblicato il 23 Dicembre 2005, 11:51
Originariamente inviato da: pampie
per noi comuni mortali un sistema del genere potrebbe risultare comodissimo ed interessante.. inoltre, 750 dollari americani di listino, stanno a significare uno street price tale da non starare troppo il portafogli anche se non si fa una nobile professione..


Diciamo che siete dei pelandroni, perche' un DSP1124 costa poco piu' di cento euro ed un microfono 50 .........

Saluti
Marco
Commento # 5 di: pampie pubblicato il 23 Dicembre 2005, 12:47
magari però uno dopo non sa come usarli e potrebbe persino far danni.. mentre il sistema che propone la Velodyne potrebbe essere perlomeno mirato e sicuro ...

potrebbe non dare risultati favolosi ma offrirne di buoni a TUTTI

il tutto poi dipende dallo STREET PRICE, ovvio
Commento # 6 di: Highlander pubblicato il 26 Dicembre 2005, 11:39
Concordo con Marco
Ci sono strade piu' soddisfacenti sia sul fronte dei risultati che su quello della moneta
Unica condizione ..... Applicarsi !
Commento # 7 di: aurel pubblicato il 26 Dicembre 2005, 12:12
Concordo anch'io con quello che dice Marco (e ci mancherebbe.....).

Personalmente, credo che il mio DD sia alquanto limitato dal suo EQ onboard e che, con gli strumenti giusti, potrebbe dare molto di più.

Solo che, per buttarsi in un'avventura del genere, occorre essere disposti a sacrifici (non economici): non è una scelta da fare in maniera avventata.

E' per questo che mi sento di spezzare una lancia anche in favore di coloro i quali, non necessariamente per pigrizia, rinunciano ad un risultato migliore, pur di avere un (quasi) plug&play.

E comunque, per quella fetta di utenza che entra in confusione già con il solo software del DD (e ce ne sono), temo che una strada più complessa sia ad altissimo rischio di abbandono.

Ciao. Aurelio
Commento # 8 di: antani pubblicato il 26 Dicembre 2005, 13:18
Secondo me c'è un mercato per uno strumento del genere. Il prezzo di listino mi sembra un po alto ma se lo street price manterrà le proporzioni dei sub Velodyne (cioè significativamente più basso), potrebbe essere interessante. Diciamo che intorno ai € 400 sarebbe competitivo.
E' vero che forse con un Behringer e molta ma molta pazienza si possono ottenere risultati superiori, ma se si considerano le ore necessarie...
Poi non credo che un DSP1124 sia esattamente comparabile, dovremmo confrontarlo almeno con DEQ1024 e allora il costo comincia a salire...
Ciao

antani
Commento # 9 di: Microfast pubblicato il 26 Dicembre 2005, 13:29
Originariamente inviato da: antani
Secondo me c'è un mercato per uno strumento del genere. Il prezzo di listino mi sembra un po alto ma se lo street price manterrà le proporzioni dei sub Velodyne (cioè significativamente più basso), potrebbe essere interessante. Diciamo che intorno ai € 400 sarebbe competitivo.
E' vero che forse con un Behringer e molta ma molta pazienza si possono ottenere risultati superiori, ma se si considerano le ore necessarie...
Poi non credo che un DSP1124 sia esattamente comparabile, dovremmo confrontarlo almeno con DEQ1024 e allora il costo comincia a salire...
Ciao

antani


Se in Velodyne hanno deciso di produrlo sicuramente il mercato c'e' per un apparecchio del genere.

Come quotazioni si e' parlato di prezzo in USA; se teniamo conto che i sub della stessa marca la costano la meta' che da noi ......................

Quanto ai confronti con i prodotti Behringer: come filtri il DSP1124 fa di piu' e meglio, quello che invece i prodotti Behringer citati non fanno e' l'equalizzazione automatica, pero' ripeto, se i problemi sono impegnativi l'approccio automatico di questo prodotto e' insufficiente e se non lo sono, non e' poi cosi' difficile ottenere gli stessi risultati settando i filtri manualmente.

Saluti
Marco