Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sonos Play:1 svelato a sorpresa

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 11 Ottobre 2013, all 09:42 nel canale DIFFUSORI

“Il nuovo speaker entry-level è comparso in alcuni negozi senza alcun annuncio ufficiale ed alcuni consumatori sono già riusciti ad entrarne in possesso, riportando le prime informazioni sul funzionamento”

Sonos ha realizzato il nuovo speaker Play:1, senza comunicarne l'arrivo sul mercato. Nessun annuncio ufficiale ha preceduto la comparsa in alcuni negozi americani e sono stati i consumatori a riportarne la presenza sugli scaffali e le prime impressioni. Play:1 rappresenta il modello entry-level della gamma Sonos: le sue dimensioni sono più compatte rispetto ai prodotti di fascia superiore, Play:3 e Play:5. L'ingombro è simile a quello di alcuni speaker wireless portatili. I comandi sono posti sul lato superiore, come per gli altri prodotti Sonos, ma con una differenza: al posto del tasto per silenziare lo speaker è stato inserito quello play/pausa, che consente di avere un controllo maggiore senza ricorrere a telecomandi o dispositivi mobili.

Sul retro è presente una porta Ethernet per il collegamento alla rete tramite un cavo. Oltre che a portare la musica in un altro ambiente, Play:1 può essere impiegato anche in configurazione doppia, ricreando un sistema stereo, oppure come canale surround in un sistema che utilizza la Playbar (vedi news). Il lancio ufficiale, secondo la catena Target, è previsto per il 13 ottobre, al prezzo di 199 dollari.

Fonte: Slashgear



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: gioppa84 pubblicato il 13 Ottobre 2015, 14:52
Ne ho comperati due da mettere a lavoro (ufficio e lab, rispettivamente) non sono per niente male vista la fascia di prezzo. Suono molto piacevole. Molto pratico anche l'utilizzo, nel mio caso tramite app per iPhone. Consente l'accesso a praticamente qualunque servizio digitale. Principalmente lo uso tramite Google Music, sul quale ho caricato la mia intera libreria musicale