Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Nuovo sintoampli Denon AVR-X4000

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 06 Maggio 2013, alle 08:29 nel canale Ampli e Diffusori

“Il Denon di fascia alta, a 7.2 canali, va a sostituire il precedente AVR-3313, posizionandosi un gradino sotto all'attuale top di gamma, il AVR-4520”

Denon prosegue nell'avvicendamento tra i sintoamplificatori della gamma 2012 ed i nuovi modelli per il 2013: dopo i tre prodotti presentati in Aprile (qui potete trovare maggiori informazioni), è la volta di un modello di fascia più elevata, il nuovo AVR-X4000, che va a sostituire il precedente AVR-3313. X4000 è un sintoamplificatore a 7.2 canali con stadi di amplificazione separati, dotato di un'erogazione pari a 165W per ciascuno su carico di 6 ohm, oppure 125W su carico di 8 ohm. Sono ovviamente supportate tutte le principali codifiche audio e sono inoltre presenti l'Audyssey MultEQ XT32 Pro Ready, Dynamic Volume, Dynamic EQ e LFC. La connettività è stata curata con grande attenzione e comprende sia una porta USB che una porta Ethernet: oltre all'ovvia lettura di file tramite il collegamento diretto di un dispositivo tramite USB (sono ovviamente supportati i dispositivi Apple), è possibile riprodurre, anche tramite streaming, file FLAC, ALAC, WAV, MP3 e WMA fino a 192kHz/24-bit (i file ALAC si fermano a 96kHz), con inoltre il supporto ad AirPlay di Apple.

Per controllare il sistema, oltre che al telecomando in dotazione si può fare affidamento sulla Denon Remote App, che trasforma i dispositivi iOS e Android in telecomandi , oppure ricorrere ad un qualunque web browser tramite il collegamento su rete locale. La connessione alla rete è utilizzata, inoltre, anche per accedere alle internet radio o a servizi come Spotify. X4000 include anche un processore video Analog Device V8003, dotato di upscaling fino alla risoluzione Ultra HD, 3840 x 2160 pixel, riduzione del rumore video e deinterlacing motion adaptive, in grado di effettuare anche il passthrough delle sorgenti 3D (sulle quali, però, non è possibile effettuare interventi).

La connettività è molto ampia: sono presenti sette ingressi HDMI (uno frontale) e ben tre uscite (una può pilotare una zona 2 indipendente), una porta USB frontale, due ingressi ottici e due coassiali, cinque ingressi RCA stereo e un'uscita, abbinata ad altre due per pilotare una zona 2 e una zona 3, un ingresso phono, due ingressi video composito e un'uscita, due ingressi component e un'uscita, una porta RS-232C ed infine le uscite PRE OUT 11.2. Mancano, purtroppo, gli ingressi analogici multi-canale, che continuano ad essere esclusivo appannaggio del modello top di gamma. Segnaliamo invece la presenza del DenonLINK HD per collegare alcune sorgenti (come il lettore Blu-ray Disc DBT-3313CI) per la riduzione del jitter. AVR-X4000 sarà disponibile a breve negli Stati Uniti, al prezzo di listino di 1299 Dollari. Siamo in attesa del prezzo e della disponibilità da parte del distributore italiano Audiodelta.

Per maggiori informazioni: pagina del sito ufficiale Denon Usa.



Commenti (15)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 11 di: sbarzolo pubblicato il 07 Maggio 2013, 16:10
Un motivo della differenza di prezzo tra Italia ed Inghilterra puo' essere il fatto che in Inghilterra Denon vende direttamente, mentre in Italia vende tramite un importatore.
Commento # 12 di: RickDeckard pubblicato il 07 Maggio 2013, 16:53
Se vogliamo dirla tutto in UK si trovano dei B-Stock intonsi (e non lo scrivo per sentito dire) al 50% del listino ITA, è chiaro che acquistate un prodotto che non gode di nessuna garanzia in Italia non essendo passato da Audiodelta.
Commento # 13 di: RickDeckard pubblicato il 07 Maggio 2013, 16:59
Originariamente inviato da: Mac Pro;3865767
Denon da qualche anno a questa parte si guarda bene dal rendere dezonabili i suoi lettori



Erano dezonabili i primi modelli essendo dei Panasonic custom.
Se ti servono dei lettori codefree esistono tante altre opzioni (a parte i soliti Oppo).
Commento # 14 di: Maxt75 pubblicato il 07 Maggio 2013, 21:36
Originariamente inviato da: Ale55andr0;3865088
Continua ad esserci un buco tra il modello di fascia medioalta e il top di gamma, più che un gradino la tromba di un'ascensore direi...e più per prezzo da delirio del 4520 (e del suo compare Onkyo 5010) che per mancanza vera e propria di un modello tra quest'ultimo e il 3313 (o questo nuovo modello che ne prende il posto).

...Da yamaha paradossa..........[CUT]



Sono dello stesso parere, più che altro andrebbero entrambi posizionati al pari degli altri top di gamma di altre case. Visto che anche nelle recensioni non hanno mostrato superiorità in tutti i campi rispetto alla concorrenza, cosa che per 500 biscottoni in più magari uno se lo poteva pure aspettare. Lungi da me il sottovalutarli, semmai... sarebbero da ridefinire alcune politche commerciali...ma se pagano, tanto meglio per chi li vende.
Commento # 15 di: windswalker pubblicato il 08 Maggio 2013, 15:40
Originariamente inviato da: primocontatto;3866000
è chiaro che acquistate un prodotto che non gode di nessuna garanzia in Italia non essendo passato da Audiodelta.


Te la raccomando la garanzia Audiodelta: Denon 4310 italia con serissimi problemi allo switch hdmi dopo 3 mesi (TRE) di assistenza (quando il prodotto era ancora in vendita nei negozi, mica a fine serie...) mi torna con ancora dei problemi allo switch (ogni tanto al posto del segnale di ingresso c'é solo una schermata blu scura).
Nonostante sia ancora in garanzia, tremo al solo pensiero di doverlo rimandare in assistenza (quanto impiegheranno adesso che ormai é un prodotto vecchio e fuori produzione: un anno? E risolveranno definitavamente il problema o lo restituiranno come prima?).

Per quanto mi riguarda, pagare maggiormente (e non poco) per una simile assistenza NON HA ALCUN SENSO.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »