Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Nuovi sinto-ampli A/V "serie 9" da Pioneer

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 30 Aprile 2009, all 10:35 nel canale DIFFUSORI

“Pioneer annuncia l'arrivo della nuova gamma di sintoamplificatori AV, progettata per venire incontro alle esigenze audio-video degli appassionati di Home Theater: i sintoamplificatori VSX-1019AH, VSX-919AH, VSX-819H e VSX-519V”


Pioneer VSX-1019AH

Con i nuovi sintoamplificatori AV Pioneer amplia la gamma di modelli compatibili con le ultime codifiche Dolby TrueHD e DTS HD e arricchisce le funzionalità video e multimediali. I modelli VSX-919AH e VSX-1019AH consentono di convertire i convenzionali ingressi analogici in HDMI, trasmettendo i segnali audio e video digitali tramite un unico cavo. Inoltre, il modello VSX-1019AH consente l'upscaling a 1080p di tutti i segnali video in ingresso. Tutti i nuovi sintoamplificatori Pioneer sono dotati di ripetitori HDMI: sarà sufficiente quindi utilizzare un unico cavo HDMI per la trasmissione digitale di segnali audio e video HD al sintoamplificatore. Viene, inoltre, assicurata la compatibilità con i segnali video Deep Colour e x.v.Colour, mentre la funzione Lip Sync garantisce una riproduzione audio e video sincronizzata.

I modelli Pioneer VSX-1019AH, VSX-919AH e VSX-819H sono stati progettati per offrire la massima connettività ai prodotti Apple (iPod – iPhone). La trasmissione diretta del segnale digitale dall'iPod al sintoamplificatore garantisce la massima purezza sonora possibile. La porta USB anteriore multiformato, inoltre, è in grado di gestire una vasta gamma di file musicali digitali e permette di scorrere e selezionare rapidamente le proprie playlist, senza che sia necessaria una docking station. Oltre alla facilità di connessione "plug and play", i modelli VSX-919AH e VSX-1019AH aggiungono un tocco di stile alla tradizionale esperienza d'ascolto con dispositivi mobili, grazie alla possibilità di selezionare da un determinato brano/album una grafica multicolore visualizzabile su un HDTV collegato. La nuova interfaccia grafica utente, intuitiva e vivace, assicura la massima semplicità di ricerca.

Pioneer ha inserito le sue avanzate tecnologie audio "Advanced Sound Retriever" e "Auto Level Control" in tutti e quattro i suoi nuovi modelli per migliorare la qualità sonora dei formati compressi. I modelli VSX-919AH e VSX-1019AH, in particolare, sono dotati delle versioni più aggiornate di queste tecnologie per un suono surround ancora più corposo e naturale. L'Advanced Sound Retriever migliora notevolmente la resa acustica dei lettori portatili, ripristinando i dati audio essenziali che spesso vengono rimossi dai file audio compressi. La funzione Auto Level Control, invece, equalizza il volume di tutte le sorgenti e formati per un ascolto sempre costante a prescindere dalla sorgente d'intrattenimento. 

Collegati a un lettore Blu-ray "PQLS-compatibile" Pioneer tramite HDMI, i modelli VSX-919AH e VSX-1019AH ottimizzano la riproduzione da CD grazie al sistema proprietario "Precision Quartz Lock System (PQLS)". Questa tecnologia elimina la distorsione causata dagli errori di timing, per assicurare la migliore conversione digitale-analogica possibile dalle sorgenti CD audio, utilizzando l'interfaccia HDMI. Il risultato è una riproduzione priva di jitter e una qualità sonora dinamica da CD musicali. L'esclusiva calibrazione MCACC (Multi-Channel Acoustic Calibration), che rileva i diffusori presenti nella stanza e li ottimizza digitalmente singolarmente per compensare eventuali imprecisioni acustiche causate dall'ambiente d'ascolto, offre agli utenti una resa acustica perfettamente regolata per la musica e i film.

I sintoamplificatori AV VSX-519V e VSX-819H saranno disponibili a partire da maggio 2009, i modelli VSX-919AH e VSX-1019AH da giugno 2009. I prezzi di listino non sono ancora stati annunciati.

Principali caratteristiche tecniche dichiarate:

Fonte: Pioneer Italia



Commenti (8)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: OXO pubblicato il 30 Aprile 2009, 16:26
Non sarebbe male se Pioneer decidesse di dare una rinfrescatina anche alla gamma LX: il top sarebbe se decidesse di dare alla luce un bel pre...
Commento # 2 di: guest_005317 pubblicato il 30 Aprile 2009, 19:39
Belli belli e ancora belli,peccato che gli amplificatori Pioneer siano poco pubblicizzati e poco acquistati dagli appassionati,nel nostro forum le discussioni sugli ampli Pioneer sono poco frequentate rispetto alle discussioni dedicate a denon,onkyo e company....ciaooo
Commento # 3 di: CHON pubblicato il 01 Maggio 2009, 02:26
Se il migliore di questi, lo VSX-1019AH, costerà più di 600 euro, quanto l'equivalente Denon, selo possono tenere......

Dite la vostra che ho detto la mia!
Commento # 4 di: guest_005317 pubblicato il 01 Maggio 2009, 06:14
Originariamente inviato da: CHON
costerà più di 600 euro, quanto l'equivalente Denon, selo possono tenere


Ma tu per caso lo hai mai sentito sentito suonare un Pioneer? senza nulla togliere ai Denon che sono ottimi ampli però ti posso assicurare che i Pioneer non sono secondi a nessuno...ciaooo
Commento # 5 di: ULTRAVIOLET80 pubblicato il 01 Maggio 2009, 12:54
Concordo perfettamente con Digital 70. Pioneer ad oggi produce quello che a mio parere è di gran lunga il migliore integrato sul mercato (il Susano) ed altri ottimi amplificatori di gamma media/medio alta (l'LX 71 e l'LX 81).
Gli entry level tuttavia, almeno fino ad oggi, non si distinguevano certo per un favorevole rapporto q/p, specie se paragonati alla concorrenza (Onkyo ad esempio). L'abbandono del settore Tv tuttavia, obbligherà in un certo senso Pioneer a concentrare tutti i suoi sforzi nel comparto audio. Sono quindi dell'idea che anche gli ampli di gamma media/medio bassa avranno ora dei prezzi perfettamente allineati alla concorrenza (e contraddistinti dalla ben nota qualità costruttiva dell'azienda nipponica).
Commento # 6 di: blasel pubblicato il 01 Maggio 2009, 14:31
Da quel che ho potuto vedere, non hanno nulla di eccezionale, anzi... e vanno ad infoltire l'offerta degli entry-level
Commento # 7 di: OXO pubblicato il 03 Maggio 2009, 00:29
A livello di mera estetica Pioneer non teme paragoni: non ce n'è per nessuno e questo si paga, soprattutto se il paragone è con altri prodotti di fascia bassa.

Concordo inoltre sul fatto che proprio in virtù dell'abbandono del settore TV sia lecito aspettarsi un maggior impegno negli altri ambiti.
Commento # 8 di: NickOne pubblicato il 05 Maggio 2009, 23:40
La trasmissione diretta del segnale digitale dall'iPod al sintoamplificatore

...?

Ho capito bene o è scritto male il comunicato stampa?

Sarebbe una mosca bianca, o almeno uno dei primi, ad iniziare questa gran bella abitudine.
Mi farebbe tanto tanto piacere poter sentire finalmente della buona musica uscire dall'ipod