Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Nuovi diffusori serie Elac Debut 2.0

di Riccardo Riondino, pubblicata il 12 Marzo 2018, alle 15:10 nel canale DIFFUSORI

“Il marchio tedesco rinnova la gamma entry level introducendo nove modelli, suddivisi in sistemi bookshelf, da pavimento, canali centrali, subwoofer, surround da parete e Dolby Atmos, modificati in tutti gli aspetti progettuali ”


- click per ingrandire -

I nuovi sistemi di altoparlanti Elac Debut 2.0 rinnovano in maniera integrale l'originale serie Debut. La revisione del progetto riguarda infatti gli altoparlanti così come i filtri crossover e la struttura dei cabinet. La gamma è composta da un totale di nove modelli: i sistemi da pavimento F6.2 Tower/F5.2 Tower, quelli da supporto B6.2 Bookshelf/B5.2 Bookshelf, i canali centrali C6.2 Center/C5.2 Center, il surround A4.2 Atmos, il diffusore da parete OW4.2 On-Wall e il subwoofer attivo SUB3010.


- click per ingrandire -

Le caratteristiche comuni all'intera linea sono le modifiche alla conformazione dei woofer, studiate per incrementare la rigidità e lo smorzamento, e i cabinet più grandi e rinforzati all'interno. Il nuovo tweeter è montato in una flangia che assicura una dispersione più elevata. La cupola in seta integra una sospensione molto ampia, mentre la risposta in frequenza si estende fino ai 35 kHz. Nei canali centrali e nei bookshelf i condotti di accordo bass reflex sono ora posti frontalmente, facilitando l'installazione in ambiente.

F6.2 Tower


- click per ingrandire -


Tipo: 2,5 vie da pavimento, reflex
Altoparlanti: 3 mid-woofer 16,5cm fibra aramidica, tweeter silk dome 25mm
Freq. di crossover: 90/2,8k Hz
Risposta in frequenza: 39÷35k Hz
Impedenza: 6Ω
Sensibilità: 87dB
Massima potenza in ingresso: 140W
Dimensioni (LxAxP): 195 x 1100 x 268 mm
Peso: 19,9 kg

F5.2 Tower


- click per ingrandire -

Tipo: 2,5 vie da pavimento, reflex
Altoparlanti: 3 mid-woofer 13cm fibra aramidica, tweeter silk dome 25mm
Freq. di crossover: 90/2,8k Hz
Risposta in frequenza: 42÷35k Hz
Impedenza: 6Ω
Sensibilità: 86dB
Massima potenza in ingresso: 140W
Dimensioni (LxAxP): 180 x 1016 x 234 mm
Peso: 15,6 kg

B6.2 Bookshelf


- click per ingrandire -

Tipo: 2 vie da supporto, reflex
Altoparlanti: mid-woofer 16,5cm fibra aramidica, tweeter silk dome 25mm
Freq. di crossover: 2,2 kHz
Risposta in frequenza: 44÷35k Hz
Impedenza: 6Ω
Sensibilità: 87dB
Massima potenza in ingresso: 120W
Dimensioni (LxAxP): 195 x 374 x 268 mm
Peso: 7,4 kg

B5.2 Bookshelf


- click per ingrandire -

Tipo: 2 vie da supporto, reflex
Altoparlanti: mid-woofer 13cm fibra aramidica, tweeter silk dome 25mm
Freq. di crossover: 2,2 kHz
Risposta in frequenza: 46÷35k Hz
Impedenza: 6Ω
Sensibilità: 86dB
Massima potenza in ingresso: 120W
Dimensioni (LxAxP): 180 x 341 x 234 mm
Peso: 5,9 kg

 

C6.2 Center


- click per ingrandire -

Tipo: canale centrale, 2 vie, reflex
Altoparlanti: 2 mid-woofer 16,5cm fibra aramidica, tweeter silk dome 25mm
Freq. di crossover: 2,2 kHz
Risposta in frequenza: 55÷35k Hz
Impedenza: 8Ω
Sensibilità: 88dB
Massima potenza in ingresso: 120W
Dimensioni (LxAxP): 593 x 193 x 267 mm
Peso: 11,5 kg

C5.2 Center


- click per ingrandire -

Tipo: canale centrale, 2 vie, reflex
Altoparlanti: 2 mid-woofer 13cm fibra aramidica, tweeter silk dome 25mm
Freq. di crossover: 2,2 kHz
Risposta in frequenza: 55÷35k Hz
Impedenza: 8Ω
Sensibilità: 88dB
Massima potenza in ingresso: 120W
Dimensioni (LxAxP): 572 x 180 x 219 mm
Peso: 8,3 kg

Come la serie originale, anche la Debut 2.0 include uno speaker da sovrapporre ai modelli Tower o Bookshelf per riprodurre i canali "top" dei formati 3D

A4.2 Dolby Atmos Modules


- click per ingrandire -

Tipo: surround height, 2 vie, cassa chiusa
Altoparlanti: medio-basso 10cm fibra aramidica, tweeter coassiale 13 mm polimero
Freq. di crossover: 5 kHz
Risposta in frequenza: 180÷20k Hz
Impedenza: 6Ω, minima 5,1Ω
Sensibilità: 85dB
Potenza ampli consigliata: 20-80W
Dimensioni (LxAxP): 180 x 125 x 180 x 234 mm
Peso: 2,5 kg

Il sistema OW4.2 On-Wall integra condotti di accordo reflex posti alla base, che consentono di installarlo perfettamente aderente alla parete

OW4.2 On-Wall


- click per ingrandire -

Tipo: da parete, 2 vie, reflex
Altoparlanti: medio-basso 10cm fibra aramidica, tweeter silk dome 25 mm
Freq. di crossover: 2,5 kHz
Risposta in frequenza: 70÷35k Hz
Impedenza: 6Ω
Sensibilità: 87dB
Massima potenza in ingresso: 80W
Dimensioni (LxAxP): 200 x 324 x 180 x 100 mm
Peso: 3,6 kg

Il SUB3010 Subwoofer dispone di amplificatore BASH e adotta un caricamento in reflex passivo con radiatore verso il pavimento. Un applicazione permette il controllo con dispositivi mobili, inclusa la gestione del DSP e della funzione auto-EQ.

SUB3010 Subwoofer


- click per ingrandire -

SUB3010 Subwoofer 

Tipo: subwoofer attivo, reflex meccanico
Altoparlanti: 1 woofer 25 cm e 1 RP 25 corsa lunga in cellulosa trattata
Passa-basso: 50÷150 Hz
Risposta in frequenza: 28÷150 Hz
Potenza amplificatore: 200W/400W max
Ingressi: linea/LFE
Dimensioni (LxAxP): 343 x 364 x 343 mm
Peso: 14,6 kg

Per ulteriori informazioni: www.lpaudio.it



Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: adslinkato pubblicato il 13 Marzo 2018, 02:23
Anche di questa serie il progettista è Andrew Jones, quel genio che prima progettava le TAD?
Commento # 2 di: Riccardo Riondino pubblicato il 13 Marzo 2018, 09:19
Originariamente inviato da: adslinkato;4837082
Anche di questa serie il progettista è Andrew Jones, quello che prima progettava le TAD?


Sì, tutte le ultime serie Elac sono firmate da lui https://www.youtube.com/watch?v=qZvhG7yUJGc

Le B6.2 sono state già provate da CNET https://www.cnet.com/products/elac-...-0-b6-2/review/
Commento # 3 di: ostrica pubblicato il 13 Marzo 2018, 09:53
Sinceramente sembrano peggio rifinite della serie precente! Poi suoneranno uguale o forse anche un filino meglio....certo che il design potevano migliorarlo anzichè peggiorarlo!
Commento # 4 di: adslinkato pubblicato il 13 Marzo 2018, 14:44
Però mentre abbiamo tutti avuto modo di sentire le nuove serie della Elac, che suonano davvero bene, il problema che avevano erano proprio il costo. Se fossero riusciti a comprimerlo utilizzando materiali meno nobili ed un design più teutonico senza effetti pratici sul suono, potrebbero non essere male...
Commento # 5 di: ostrica pubblicato il 13 Marzo 2018, 16:06
Originariamente inviato da: adslinkato;4837251
Però mentre abbiamo tutti avuto modo di sentire le nuove serie della Elac, che suonano davvero bene, il problema che avevano erano proprio il costo. Se fossero riusciti a comprimerlo utilizzando materiali meno nobili ed un design più teutonico senza effetti pratici sul suono, potrebbero non essere male...


Scusa ma dalle recensioni che ho letto tutti elogiano la vecchia serie Debut proprio per come suona bene in rapporto al prezzo! Quindi il prezzo alto non mi sembra che fosse il problema...
Commento # 6 di: adslinkato pubblicato il 13 Marzo 2018, 19:18
In effetti mi riferivo alle Concentro presentate alla Munich messe del 2016, davvero straordinarie, ma costosissime, 70.000$!
Se invece le nuove serie hanno prezzi abbordabili, molto bene.

http://www.avmagazine.it/forum/39-f...146#post4573146

http://www.avmagazine.it/news/diffu...cord_11300.html

https://www.stereophile.com/content...r-end-elac-line