Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Nuova Lavadischi Okki Nokki RCM

di sabatino pizzano, pubblicata il 22 Marzo 2010, all 13:04 nel canale DIFFUSORI

“Audio Reference annuncia l'arrivo in Italia della nuova lavadischi Okki Nokki Record Cleaning Machine, rivisitazione del modello precedente. Molte le novità introdotte, con prezzo di listino sempre pari a 450 euro”

I "nostalgici" del vinile sicuramente avranno sentito perlomeno parlare della lavadischi Okki Nokki. Distribuita in Italia dalla milanese Audio Reference, la Record Cleaning Machine ha riscosso i favori del pubblico grazie al suo straordinario rapporto qualità/prezzo.

Proprio in queste ore la stessa Audio Reference ha annunciato l'arrivo in Italia del nuovo modello di lavadischi del produttore olandese che di fatto sostituisce il modello precedente e ne aggiorna il “look”. Il rivestimento esterno in legno MDF viene sostituito dal nuovo alluminio multistrato (nero satinato) che, tra le altre cose, rende la nuova RCM 100% impermeabile. Previsto anche un nuovo braccetto aspiratore in alluminio nero.

I miglioramenti non sono ovviamente meramente estetici. Il telaio in alluminio incorpora anche un nuovo sistema di smorzamento sonoro in grado di abbattere ai massimi livelli la rumorosità d’esercizio. Nonostante i numerosi upgrade, il prezzo di listino per l’Italia è rimasto pressoché immutato rispetto al modello precedente. Ci vorranno sempre 450 euro per portarselo a casa, comprensivo di spazzola e di fluido per la pulizia del disco. Su richiesta, invece, è disponibile anche un coperchio antipolvere supplementare.

Per ulteriori informazioni: Audio Reference



Commenti (8)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Paganetor pubblicato il 22 Marzo 2010, 15:14
nemmeno sapevo che esistessero!

ma cosa lavano via, la polvere? o il vinile tende ad accumulare qualche altro genere di sporcizia?
Commento # 2 di: Sabatino Pizzano pubblicato il 22 Marzo 2010, 15:25
Rimuove ogni genere di sporcizia, non solo polvere.
Commento # 3 di: Paganetor pubblicato il 22 Marzo 2010, 15:26
bestiale!
Commento # 4 di: murakami80 pubblicato il 22 Marzo 2010, 15:36
Io mi ci compro una lavatrice con € 400 altro che lavadischi, ma chi se la compra
Commento # 5 di: Sabatino Pizzano pubblicato il 22 Marzo 2010, 15:51
Prova a lavare un vinile con una lavatrice Rex (magari li lavi mentre trapattoni ci sbatte sopra il pugno).

Ovviamente le macchine lavadischi vengono comprare (ed apprezzate) dagli appassionati di vinile. i dischi in vinile sono un tipo di supporto in cui la musica viene incisa e i solchi dove poi passa la punta della testina per reperire informazioni tendono a sporcarsi con l'utilizzo. Per questo è fondamentale un'ottima messa a punto quotidiana, la quale parte proprio dalla cura che si è tenuti ad avere nei confronti del supporto fisico.
Commento # 6 di: loreeee pubblicato il 22 Marzo 2010, 17:11
verissimo Sabatino, però esistono anche delle comunissime lavadischi a mano che con 30-40 euri si portano a casa, e non credo che lavino male

mio padre ne ha una da 25 euro ed è soddisfattisimo
Commento # 7 di: Sabatino Pizzano pubblicato il 22 Marzo 2010, 17:55
Magari arriverà qualcuno che usa lo strofinaccio per pulire il vinile e ti dirà che anche 25 euro sono troppi

La Okki Nokki è divenuta famosa per essere la macchina lavadischi a motore più economica sul mercato.
Commento # 8 di: Nordata pubblicato il 23 Marzo 2010, 14:20
Se qualcuno ha un po' di manualità (ed un po' di vinili) esiste questa interessante discussione sul progetto e realizzazione di un oggetto siffatto:

http://www.avmagazine.it/forum/show...ight=lavadischi

Ciao