Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Denon AVR-4810CI, sintoampli 9.3 canali

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 22 Settembre 2009, alle 13:59 nel canale DIFFUSORI

“Il costruttore nipponico annuncia l'arrivo di un nuovo sintoamplificatore HD completo di ben 9.3 canali. Molto raffinata č anche la sezione video affidata al processore Anchor Bay Technologies ”

Solo pochi giorni fa vi davamo notizia dell'arrivo dei nuovi sintoampli e pre-decoder 9.2 canali di Onkyo (vedi news) ed ora ecco arrivare la risposta di Denon con il nuovo sintoampli multicanale HD AVR-4810CI che arriva addirittura a 9.3 canali. Dotato di 140W su 8 Ohm x 9 canali e di 3 uscite pre per subwoofer attivi, questa configurazione consente di sfruttare al meglio le nuove decodifiche matriciali Dolby Pro-logic IIz e Audyssey DSX che aggiungono ulteriori 2 canali frontali "superiori" per aumentare ulteriormente il coinvolgimenti di ascolto durante la riproduzione dei film. In alternativa, i tanti canali a disposizione possono essere configurati per sonorizzare diverse ambientazioni (multizone).

Ovviamente compatibile con tutte le codifiche HD di ultima generazione (Dolby TrueHD e DTS HD Master Audio), il nuovo sintoampli integra anche i decoder HDCD, Mp3 e WMA. Sul fronte delle connessione troviamo ben 6 ingressi e 2 uscite HDMI 1.3 e la gestione delle immagini č affidata a un processore video Anchor Bay con funzionalitą di upscaling di tutte le sorgenti ingresso fino a 1080/24p e funzionalitą di "Vertical Stretch Mode" per i film in formato 2.35:1.

Molto ampie sono anche le funzionalitą networking grazie alle connessioni Ethernet e Wireless (802.11b/g) con supporto DLNA per lo streaming di contenuti audio-video da PC o NAS in rete, radio Internet e gestione dei servizi musicali Rhapsody e Napster. E' anche possibile riprodurre i contenuti da pennini flash e da dispositivi iPod. Il nuovo AVR-4810CI sarą disponibile in USA a partire da ottobre unicamente in finitura nera al prezzo di listino di 2.999 dollari.

Per maggiori informazioni: scheda e specifiche AVR-4810CI

Fonte: Denon USA



Commenti (26)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 11 di: B.K. pubblicato il 23 Settembre 2009, 10:27
9.3 ?

Mi dite chi fra di voi sente la necessità di 3 sub?

Siete così tanti da giustificare l'uscita di un modello di sintoampli a voi dedicato? beati voi. Il mio HT non è installato in una vecchia palestra, ma in una normale mansarda di 20 mq. Sono l'unico?

Meglio 5.1 diffusori ottimi che 9.3 diffusori mediocri. (IMhO)
Commento # 12 di: TheRaptus pubblicato il 23 Settembre 2009, 12:19
Eppure su un bel librone che ho scorto al TAV dicevano proprio come era meglio avere 2 sub mediocri che uno ottimo: la resa era migliore. Spiacente no n ricordo che lo pubblicava ma era comunque qualcuno di autorevole, vado a memoria.
Il librone costava 40 euri e non li ho voluti spendere (io non ne ho neppure uno !). Tuttavia questo ampli ha le uscite semplicemente replicate, insomma metterei due sub in parallelo!

Per il resto quoto B.K. La qualità paga sempre e di più.
Commento # 13 di: iaiopasq_ pubblicato il 23 Settembre 2009, 12:24
Originariamente inviato da: mortimer86
basterebbe acquistare un sub più potente.

Non è del tutto vero. Un sub più potente non equalizzato in una stanza potrebbe solo creare risonanze più potenti, con conseguenti picchi e buchi nel punto di ascolto. Con due o più sub meno potenti posizionati in diversi punti della stanza si potranno cancellare molte di queste risonanze, livellando la risposta in ambiente e aumentando l'area di ascolto già senza equalizzazione.

PS: che strano, io ho due sub uguali proprio per questo...e se ne trovassi altri due li prenderei subito...

Altro motivo di avere tre uscite sub: sicuri che non siano assegnabili a diverse zone come le amplificate? Esempio: 5.1 ambiente HT, 2.1 salotto, 2.1 studio/camera?

Originariamente inviato da: TheRaptus
meglio avere 2 sub mediocri che uno ottimo

...beh, io direi: meglio avere due sub decenti che uno...
Commento # 14 di: Lagoon pubblicato il 23 Settembre 2009, 13:38
@mortimer86

Non sono affatto d'accordo. La tripla uscita sub può avere una sua utilità. Probabilmente in Italia solo un paio di persone, a dir tanto, le useranno tutte e 3.

Ovviamente riproducono lo stesso segnale. Il discorso di comprare un sub più grande non regge perché c'è gente (fatti un giro sulla sezione subwoofer del forum di AvScience) che si compra 3 JLAudio Gotham. Non esiste un sub di quella qualità con il triplo di potenza.

Oltre al discorso potenza, c'è poi il discorso di coprire lo spazio: è vero che le basse frequenze non sono direzionali, ma in una stanza molto grande si sente comunque, credo, la differenza tra le sedute vicino al sub e quelle lontane. Probabilmente la differenza più percepibile è quella dello spostamento d'aria piuttosto che quella sonota, ma anche lo spostamento d'aria fa parte dell'esperienza, c'è chi lo reputa un fattore importante.

Data per buona l'esigenza di posizionare 3 subwoofer nell'ambiente, a questo punto la presenza di 3 uscite è decisamente comoda perché permette di impostarle una per una a seconda del posizionamento del subwoofer nella stanza.
Commento # 15 di: guest_005317 pubblicato il 23 Settembre 2009, 16:01
Il mio PIANTATELA non era diretto agli utenti del forum ma bensi' ai produttori di queste inutili elettroniche,voglio proprio vedere in quanti hanno la possibilita' di installare 9 diffusori e 3 sub in casa.....mahh
Commento # 16 di: Dave76 pubblicato il 23 Settembre 2009, 16:13
In un forum tecnico ci si aspetterebbero post riportanti qualcosa di più costruttivo. Vi faccio presente che un sintoampli da 3000 $ richiederebbe diffusori all'altezza (quindi 9 diffusori e 3 sub di un certo lignaggio) per non vanificare la spesa fatta.

Quindi, se vogliamo, non sono molti a potersi permettere un impianto di questo tipo (e non per questioni di spazio).
Commento # 17 di: zLaTaN_85 pubblicato il 23 Settembre 2009, 16:47
l'importante è che facciano ancora gli ampli da 1000 euro poi se qualcuno può permettersi una configurazione 9.3 beato lui
Commento # 18 di: B.K. pubblicato il 24 Settembre 2009, 18:59
Beh ragazzi, ammesso di dover sonorizzare una cubatura ragionevole ossia una stanza di dimensioni medio-grandi e non un auditorium io, tra tre sub da 1000 euri ed uno da 3000 continuo a preferire la seconda ipotesi. Occhio, non confondiamo un sub più pregiato con un sub più potente. Non è proprio la stessa cosa. Il sub più costoso è più preciso e più lineare nella sua emissione, è costruito meglio, è più sordo ha un amplificatore migliore..... e magari è equalizzato e servocontrollato .



Io la vedo così
Commento # 19 di: Lagoon pubblicato il 25 Settembre 2009, 01:23
B.K., qui stiamo parlando di gente che compra 3 sub da 12000 dollari (http://home.jlaudio.com/products_subs.php?prod_id=370), non 3 da 1000 invece che uno da 3000. Quelli sono sub che suano sia bene che straforte. E se devi insonorizzarci bene 120 mq di stanza, posizionarne 3 puo' avere il suo (costoso quanto vuoi, insulto alla poverta' quanto vuoi) senso. E un sub da 36000 euro che suoni bene come quello e 3 volte piu' forte non esiste.
Commento # 20 di: B.K. pubblicato il 25 Settembre 2009, 09:26
Bene Lagoon, anch'io penso che tre sub servano solo a chi vuole tre sub al top, allora si torna al mio primo post: sono così tanti gli appassionati superfacoltosi? Pensavo di no.

Secondo me sono veramente pochi coloro che possono permettersi tre sub da 12k$ e se denon dovesse vendere l'ampli solo a loro non rientrerebbe nei costi. Il prodotto invece va a persone che preferiscono la quantità alla qualità anzi, che CONFONDONO la qualità con la quantità.

Sempre tutto IMHO............
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »