Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Addio ad Amar Gopal Bose

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 15 Luglio 2013, all 09:15 nel canale DIFFUSORI

“Il fondatore dell'omonima compagnia, Bose Corporation, creata nel 1964, scompare all'età di 83 anni”

All'età di 83 anni si è spento il fondatore di Bose Corporation, il Dr. Amar Gopal Bose, nato nel 1929. Noto soprattutto per aver fondato la compagnia che porta il suo nome, nel 1964, Bose è stato anche un insegnante, come ricorda il figlio, Vanu G. Bose: ”Anche se mio padre è noto per i suoi successi come inventore e businessman, è stato prima di tutto un insegnante. Non sarei in grado di contare le persone che ho incontrato e che me lo hanno descritto come il miglior professore che abbiano mai avuto”. Bose ha insegnato per molti anni presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT), mantenendo un forte attaccamento per questo istituto, tanto che, nel 2011, ha donato la maggior parte del suo pacchetto azionario proprio al MIT.

Studiando la diffusione diretta e riflessa dei suoni e lavorando sui concetti di psicofisica e psicoacustica, Bose arrivò, nel 1966, alla creazione dei diffusori 901. La teoria sviluppata era basata sulla scoperta che l'80% dei suoni raggiunge l'ascoltatore non direttamente, ma solo dopo essere state riflesse dai muri, dal soffitto o dal pavimento. Da questi studi prese il via la filosofia vera e propria della compagnia, con una serie di successi che l'hanno portata, nel 2011, ad ottenere ricavi per 2,8 miliardi di dollari.

Fonte: The Verge



Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Nordata pubblicato il 15 Luglio 2013, 12:04
Se ne è già parlato anche qui:

http://www.avmagazine.it/forum/9-al...nti/239748-bose

Ciao
Commento # 2 di: marco79 pubblicato il 15 Luglio 2013, 17:13
Ma la parola BOSE non era vietata in questo forum???
Commento # 3 di: stazzatleta pubblicato il 15 Luglio 2013, 17:26
trovo che sia una battuta di dubbio gusto...
Commento # 4 di: marco79 pubblicato il 15 Luglio 2013, 17:41
Devo avere pietà per uno morto a 83 anni facendo vita da nababbo? Si è goduto per bene la vita, al massimo posso invidiarlo!
Commento # 5 di: Nordata pubblicato il 15 Luglio 2013, 17:49
Non è questione di pietà o meno, quanto di sapere di cosa si sta parlando e non procedere solo per frasi fatte o sentito dire ed allinearsi al coro.

Se dai una lettura veloce a quanto ho scritto nella discussione che ho linkato scoprirai che forse non è stato un tizio di cui disprezzare il lavoro.

Quanti progettisti attuali di ampli esoterici avrebbero i requisiti per svolgere per 40 anni la carriera professionale di insegnante al MIT (oltre a fondare una azienda qi quel livello, che non sono solo i cubettini Acoustimass)? Credo molto pochi, sicuramente quasi nessuno di quelli che realizzano costosissimi ampli a valvole con gli stessi schemi di 40 e più anni fa, però con molte cromature.

Ciao
Commento # 6 di: melo pubblicato il 15 Luglio 2013, 17:59
solo rispetto per una persona (morta)ricca o povera non fa differenza .non si fanno battute ....