Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Prince al Montreux Jazz Festival

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 07 Luglio 2007, all 10:10 nel canale CINEMA

“Il prossimo 16 Luglio, Prince salirà sul palco del Montreux Jazz Festival per un evento esclusivo e irripetibile, anticipando il suo tour nel regno unito i cui biglietti sono già esauriti da tempo”

Montreux, 7 Luglio 2007. Da qualche minuto, sul sito www.montreuxjazz.com e in alcune rivendite partner della manifestazione, sono in vendita i tagliandi per in concerto molto speciale. Il prossimo 16 Luglio, Prince onorerà il palcoscenico del Montreux Jazz Festival con un progetto esclusivo.

In netto anticipo rispetto all'inizio del suo tour nel Regno Unito, che ha segnato il tutto esaurito già da alcune settimane, Prince arriverà direttamente dagli Stati Uniti per un evento esclusivo e irripetibile, con grande sorpresa anche per gli organizzatori del Montreux Jazz Festival.

Come già anticipato, i tagliandi per il concerto sono in vendita dalle ore 10:00 di questa mattina presso il sito ufficiale www.montreuxjazz.com. Per dare la possibilità di conquistare un tagliando al maggior numero di persone, ognuno potrà acquistare al massimo 4 biglietti.



Commenti (8)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: AlbertoPN pubblicato il 07 Luglio 2007, 11:41
... quella chitarrina li, sobria sobria, deve avere una custodia molto comoda da trasportare .....

Commento # 2 di: fabio2678 pubblicato il 07 Luglio 2007, 14:36
Originariamente inviato da: AlbertoPN
... quella chitarrina li, sobria sobria

Se l'avessi vista dal giocattolaio, a 4,99€, con mio figlio che implorava x averla.......giuro che l'avrei lasciata li', pur di non portarla a casa!
deve avere una custodia molto comoda da trasportare .....

Penso non basti neanche quella di un'Arpa......
Commento # 3 di: naji pubblicato il 09 Luglio 2007, 11:38
Montreaux (Jazz ma dove??) Festival

Negli ultimi anni ho notato che nel festival sopra citato, oltre che al Lugano Jazz Estival, la presenza di musicisti/band che poco hanno a che fare con la musica JAZZ. Ebbene, non voglio dire che la musica da loro eseguita non sia buona , ma che penso che si stia a volte un pò sviando dal genere musicale originario. La mia non è una critica ma solamente un appunto.
Saluti Naji
Commento # 4 di: manofunk pubblicato il 01 Agosto 2007, 15:51
a difesa

...è proprio un 'atteggiamento come il vostro a fare sì..che da italiano, l' italia mi faccia schifo...oltretutto è un paese musicalmente ( e non solo )arretrato ...la signora chitarra sopra citata è uno splendore di Design e il nostro è assolutamente capace di suonarla...così come è stato capace di disegnarla...inoltre lui a discapito di molti artisti contemporanei e non capace di suonare basso..batteria...tastiere..chitarra ecc. ecc......nel 1978 usciva il primo dei suoi 35 album ( mi piacerebbe sapere nel mondo della musica italiana e straniera,quanti hanno all' attivo tanti album di successo come il signore nella foto ) totalemte arrangiato, scritto, prodotto e suonato da lui stesso........e per la cronaca all' epoca prince aveva 19 anni ...a 25 anni a composto purple rain....vincendo anche 2 oscar e a 30 aveva raggiunto l' apice creando 2 dischi fondamentali...around the world in a day e sign o the times!
ma voi siete troppo piccoli per capire certe cose...e avete troppa pochezza di mente per fare tanto di cappello a un' artista ancora in piena evoluzione all' età di 49 anni!
la suddetta chitarra costa circa 30.000 $, se vuoi regalarla a tuo figlio...ma credo che ne dal giocattolaio e nemmeno in un negozio di strumenti musicali la potrai trovare...perchè trattasi di strumento da collezzione!....non credo che tu capisca....ma quando la vedrai tra qualche anno battuta all' asta per qualche milione di euro, forse capirai......oltretutto alcune delle sue chitarre sono già presenti in alcuni musei del mondo.....ovviamenti musei che trattano la storia della musica....ma non credo che tu possa capire nemmeno questo!
Commento # 5 di: fabio2678 pubblicato il 01 Agosto 2007, 16:03
Originariamente inviato da: manofunk

siete troppo piccoli per capire certe cose

...e avete troppa pochezza di mente


musei che trattano la storia della musica....ma non credo che tu possa capire nemmeno questo!


Hai fatto un'entrata da leone, e sei cascato come un pischello!

p.s. devi sapere, che qui, a volte, si scherza! Non ti sentire Rambo, se conosci i tragitti di prince, e sei un suo fanboy....
Commento # 6 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 02 Agosto 2007, 18:10
Originariamente inviato da: naji
Negli ultimi anni ho notato che nel festival sopra citato, oltre che al Lugano Jazz Estival, la presenza di musicisti/band che poco hanno a che fare con la musica JAZZ
Anche se sono un fan del principino di Minneapolis, sono d'accordo con quello che dici. Posso capire che sia utile includere nel calendario qualche nome di richiamo ma basta scorrere il cartellone del MJF per capire che alle volte si rischia davvero di esagerare.


Emidio
Commento # 7 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 02 Agosto 2007, 18:14
x manofunk:

Hai appena ricevuto un messaggio privato. Leggilo e segui con scrupolo e attenzione le indicazioni che ti ho fornito.

Emidio
Commento # 8 di: michelemezza pubblicato il 25 Settembre 2013, 14:20
ieri sera ho avuto l'occasione di vedere il dvd di questo concerto ... grande musica e grande atmosfera come sempre capita a Montreux.
concerto in prevalenza rock, con pochi spunti funky e pochissimo jazz.
la band era composta da batteria, 2 tastiere, basso e una sola chitarra quella di Prince