Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Noleggio film su iTunes?

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 12 Giugno 2007, all 13:44 nel canale CINEMA

“Secondo indiscrezioni apparse sia sul Wall Street Journal e confermate anche dal Financial Times, Apple sarebbe in trattative con gli studios per proporre il noleggio dei film su iTunes”

L'ultima mossa di Steve Jobs per fare crescere ulteriormente il suo negozio virtuale di vendite audio-video iTunes e incrementare di conseguenza le vendite dell'Apple TV, sembrerebbe quella di proporre il noleggio dei film appena usciti nelle sale. Ogni film a "noleggio" dovrebbe costare 2,99 dollari (contro i 14,99 dollari delle prime visioni in vendita) e sarebbe disponibile, almeno secondo le intenzioni di Apple, per 30 giorni ed essere trasferibile su un apparecchio esterno come l'iPod o l'iPhone.

In realtà Apple su iTunes rende già disponibili film e materiali dei grandi studios hollywoodiani ma limitatamente a Paramount e Disney; gli altri attori del mercato non sono ancora migrati online in quanto convinti che l'offerta su internet di film potrebbe danneggiare l'ancora ricco mercato legato alla vendita e all'affitto dei DVD. Sembra però che la proposta della Apple, relativa alla possibilità di far noleggiare tramite iTunes i film, sia piaciuta agli studios di Hollywood e come scrive il Financial Times "i film scaricati per il noleggio molto difficilmente potrebbero danneggiare le vendite dei DVD".

Della stessa opinione il Wall Street Journal secondo cui "se Apple riuscisse a convincere Hollywood a mettere a noleggio le nuove uscite, potrebbe in questo modo spianare la strada alla successiva vendita" nonostante lo scetticismo degli studios proprio relativamente al prezzo (Apple vende le nuove uscite a 14,99 dollari rispetto al prezzo medio di 18 dollari per i DVD) che "potrebbe potenzialmente pregiudicare una primaria fonte di reddito per gli studios".

Non è ancora chiaro quali case cinematografiche aderiranno all'iniziativa ma è chiaro che quelle che accetteranno potranno contare su una nuova e interessante forma di pubblicità e nuove, redditizie, entrate. Senza contare l'enorme potere che acquisirebbe Apple con questa mossa, che le permetterebbe di diventare leader nella distribuzione di prodotti cinematografici online come già accade per i prodotti musicali.

Fonte: Clubic



Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: damon75 pubblicato il 12 Giugno 2007, 15:56
Sappiamo benissimo che le conversioni euro/dollaro, quando si tratta di vendere qualcosa, sono fatte 1:1, da cui quindi il mio pensiero :

€ 14,99 per noleggiare un film da poco uscito?!? Questi son tutti matti....

Anche se la conversione fosse fatta al valore attuale, sarebbero comunque circa 10 euro....secondo me un'enormità considerando che il film lo devi scaricare da te, che quindi ci sono nè costi di trasporto (o meglio sono a carico nostro visto che nostro è il computer e noi stiamo pagando la connessione che ci consente di scaricare il film), nè costi del negozio, nè costi del supporto è nè costi della relativa custodia.....
Insomma, direi che non ci siamo proprio,neanche considerando i € 3 per i film più datati.....

Bye!
Commento # 2 di: Kriz pubblicato il 12 Giugno 2007, 16:55
con 14,99$ il film te lo compri, non lo noleggi...
Commento # 3 di: damon75 pubblicato il 12 Giugno 2007, 17:16
Si, avevo letto la news di fretta, e, come si suol dire, presto e bene raro avviene....
In ogni caso, rileggendo meglio, l'ipotesi noleggio con 30 giorni di tempo potrebbe essere interessante, ovviamente tutto dipende dalla qualità dei film, la tentazione di diminuire la grandezza dei file con una compressione più spinta per agevolare il download potrebbe essere forte, speriamo bene!
Ovviamente lo stesso discorso vale anche per l'acquisto di film, a quella cifra avere un film che posso masterizzare più volte in caso il supporto si danneggi sarebbe davvero ottima,ma c'è un'altro discorso da fare ovvero :

- ma il film che scarico è in formato standard (tipo il file immagine di un DVD) o è in formato proprietario Apple? Anche questo discorso è molto importante perchè, se il film è in formato proprietario ovvero che posso vedere solo su pc, la cosa è abbastanza seccante....insomma, o HTPC o morte!

Bye!