Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

LucasFilm acquistata da Disney

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 05 Novembre 2012, all 10:27 nel canale CINEMA

“Disney diventa sempre più grande e nel suo portafoglio aggiunge ora anche la LucasFilm, acquistata da George Lucas per 4,05 miliardi di dollari. Con questa operazione Disney diventa proprietaria dei franchise Star Wars, Indiana Jones, della ILM e di Skywalker Sound”

Star Wars e Indiana Jones sono diventati da qualche giorno di proprietà della Disney, che ha acquistato da George Lucas la LucasFilm per 4,05 miliardi di dollari. Oltre ai due famosissimi franchise cinematografici, con questa operazione Disney acquisisce anche la Industrial Light & Magic (ILM), La LucasArts e la Skywalker Sound. Tra le novità anche l'intenzione di riprendere la saga di Star Wars con l'annuncio di un episodio 7 previsto per il 2015 e altri episodi in arrivo con una cadenza di uscita di uno ogni 2-3 anni.

Per maggiori informazioni: comunicato stampa (in inglese)

Fonte: The Walt Disney Company



Commenti (17)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Dr.Jeckyl pubblicato il 05 Novembre 2012, 11:08
A primo impatto ho detto Oh no!. Ma poi, pensandoci bene, ho capito che non è rimasto poi molto da perdere, considerando produzioni come l'ultimo Indiana Jones e la nuova trilogia di Star Wars. Quindi ho detto Bah, non importa.
Ma ecco che infine leggo fino in fondo la notizia e trovo scritto l'intenzione di riprendere la saga di Star Wars con l'annuncio di un episodio 7. A questo punto sono tornato sui miei passi, ed ho esclamato nuovamente Oh no!.
Commento # 2 di: StarKnight pubblicato il 05 Novembre 2012, 11:20
Già mi vedo Gambadilegno al posto di Dart Fener nel ruolo di cattivo

Tristezza...
Commento # 3 di: Neros22 pubblicato il 05 Novembre 2012, 11:27
Lasciatemi dire e perdonatemi se vi dirò che non solo non sono daccordo con voi, ma temo che stiate sbagliando di grosso.

I Muppets, ma anche tutta la bella produzione Marvel targata Disney, non cito nemmeno le opere Pixar, sono a riprova della capacità di Disney di prendere il meglio dai nuovi acquisti, lasciargli indipendenza e anzi mettere a disposizione di questi la sua struttura e le sue risorse umane e non. Sono estremamente ottimista e ansioso per le prossime produzioni.
Commento # 4 di: sigpilu pubblicato il 05 Novembre 2012, 12:18
Guardate gli occhietti di George: ci sono le $ come nei cartoni animati!
Sta pensando: quattro miliardi di dollari, quattro mmiliardi di dollari, quattro mmmiliardi di dollari!
Commento # 5 di: Dr.Jeckyl pubblicato il 05 Novembre 2012, 12:22
Neros, nessuno qui giudica le produzioni Disney nella sua qualità, lo so benissimo che Disney non è solo Topolino e Pippo... ma se hai notato, anche le belle produzioni da te citate (che, sia chiaro, adoro) sono comunque molto portate alla famiglia. Per cui, vedere Star Wars e Indy trasformarsi in serie casual per la massa, è sempre triste. Anche se, ripeto, è già accaduto, è non ci è voluta Disney...xD Quindi poco cambierà.
Riguardo all'indipendenza, ricordo che quando uscì Alice in Wonderland di Tim Burton, lessi alcune notizie che vedevano protagoniste lamentele che riguardavano il fatto che Disney avesse tenuto troppo al guinzaglio Tim, che quindi non si è potuto esprimere come avrebbe voluto. Magari è solo mia disinformazione... ma se così fosse, potrebbe essere una controprova del fatto che questa casa vuole principalmente film adatti a tutti i palati, oppure, semplicemente, in questo caso si è toccato un marchio Disney (Alice) e quindi per logica quest'ultima la faceva da parona.
Insomma, non lo so, ma resta il fatto che non mi cambierà la vita... ormai la piega era già questa.
Commento # 6 di: mom4751 pubblicato il 05 Novembre 2012, 12:47
Originariamente inviato da: Dr.Jeckyl;3681383
(cut) vedere Star Wars e Indy trasformarsi in serie casual per la massa, è sempre triste (altro cut)


Parliamo un attimo della minaccia fantasma. Una trama infantile, costellata di personaggi animati degni di Toy Story (vedi jarjar), con un protagonista bambino che in stile Mamma, ho perso l'aereo risolve tutti i problemi spazzando via i nemici e togliendo di impaccio i jedi imbranati. Insomma, un film di Natale.

Disney, d'altro canto ha avuto le mani in pasta nel truculento Starship Troopers, dimostrando che non sa fare solo personaggi puccettosi, per quanto si sia appena visto che nel mondo SW sono graditi.

Insomma il potenziale bellico per fare un buon lavoro, c'è. Non avremo più Lucas alla regia, ma è così importante?
Mi spiego: l'universo espanso di Star Wars ha già narrato gli eventi successivi al Ritorno dello jedi, di conseguenza se rispettano la timeline già delineata, la storia della prossima trilogia è già nota a priori e si tratta solo di trasformarla in un film.
Commento # 7 di: gattapuffina pubblicato il 05 Novembre 2012, 16:26
Mi pare che Disney abbia fatto molto bene anche con temi un po' più maturi, ad esempio Avengers o Iron Man, e quando nel 2009 ha comprato la Marvel, ci furono parecchie critiche.
Commento # 8 di: J0tar0Kjo pubblicato il 06 Novembre 2012, 13:23
Lessi o vidi ,non mi ricordo dove (non trovo conferme però ,che pixar lavora 3 anni avanti, quindi ha in cantiere 3 film alla volta. L'acquisizione è arrivata nel 2006 , nel 2009 è uscito UP, ultimo film pervaso dalla magia pixar.

Da li in poi a mio parere qualcosa è andato perso, abbiamo avuto buoni film Disney e non più bei film Pixar.Film godibili tanto quanto furono Bolt e Rapunzel.

Poi ho una mia teoria assurda, che vede Brave come un riciclo del materiale concept di una versione diversa di Rapunzel.

Diciamo che vedevo piu' moderna una rapunzel rossa e irlandese che una rapunzel cheerleader classica.

Ma qualcosa non è piaciuto a qualcuno e sono tornati ad una rapunzel Disney 100% , tutto il materiale già disponibile è stato riciclato in Brave.

questa è una mia assurda teoria eh

Commento # 9 di: gg74 pubblicato il 07 Novembre 2012, 10:54
... concordo con i timori di altri, anche se Star Wars e Indy son gia' stati danneggiati abbondantemente da Lucas e Spielberg con i capitoli usciti nell'ultimo millennio temo che Disney possa fare di peggio.

3 film brutti non ne cancellano 3 belli, ma magari 6 si...

Mi aspetto gia' dopo l'episodio 7 di guerre stellari un episodio di South Park con Pippo e Topolino che violentano Luke Skywalker (vedi episodio su Indy, nella serie 12 o 13 se none erro)
Commento # 10 di: nano70 pubblicato il 07 Novembre 2012, 14:43
Originariamente inviato da: mom4751;3681430
Parliamo un attimo della minaccia fantasma. Una trama infantile, costellata di personaggi animati degni di Toy Story (vedi Jarjar)...

Frena un'attimo, Toy Story è un capolavoro, Jarjar è insopportabile e...beh non mi far dire parolacce. Non c'è paragone.
La Minaccia fantasma poteva venirne fuori bene con una sceneggiatura più matura, vedi ad es il triello/duello finale silenzioso (inteso senza dialoghi) fra i Jedi e Darth Maul, davvero eccellente.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »