Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Le avventure del giovane Vlad

di Alessio Tambone, pubblicata il 03 Marzo 2010, all 08:35 nel canale CINEMA

“Come e perché Vlad è diventato Dracula? Ecco un nuovo film incentrato sul principe che racconterà la giovinezza del celebre personaggio. L'arrivo nelle sale è previsto per il 2012”

Il principe di Valacchia si appresta a tornare sul grande schermo. La Summit Entertainment, insieme alla Plan B di Brad Pitt, ha annunciato di aver assunto lo sceneggiatore Scott Kosar per lavorare allo script di Vlad, film che mostrerà la giovinezza di Dracula. La sceneggiatura in realtà è stata già abbozzata da Charlize Hunman.

Scott Kosar ha curato in passato i testi per i remake di Amityville Horror e Non aprite quella porta, più lo script del 2004 per L'uomo senza sonno. A dirigere Vlad troveremo invece l'esordiente Anthony Mandler, mentre restiamo in attesa per gli attori che faranno parte del cast. L'uscita in sala è fissata per il 2012.



Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sheva pubblicato il 03 Marzo 2010, 10:42
Basta che sia un vero Horror, e non un pastiche in salsa Teen-Romantic coma la moda sui vampiri oggi comanda, dai libri ai film.
IL vampiro deve essere terrorizzante, cattivo e sanguinario, che diamine.
E allora si, ci siamo.
Almeno per i miei gusti.
ciao
Commento # 2 di: smilla 1010 pubblicato il 05 Marzo 2010, 14:20
Vlad non era un vampiro (entità di fantasia), storicamente è stato un personaggio di non facile esistenza.
se quello che cerchi e speri dal film è un racconto vampiresco...
io preferirei qualcosa di storico, anche se ammetto che non è facile proporre certe cose sullo schermo.
si tratta di crudezza della realtà dei fatti al cospetto della spettacolarizzazione della cinematografia.
quindi nemmeno in salsa horror lo troverei di mio gusto
(a prescindere dal fatto che non mi piace il genere horror)
Commento # 3 di: sheva pubblicato il 09 Marzo 2010, 11:24
Conosco benissimo la storia di Vlad Tepes, e siccome nella news si parla di giovinezza di Dracula viene naturale pensare ad un film horror.
Da qui il mio commento.
Se invece ne vogliono fare un film storico dove magari si parla del rapporto del giovane
Vlad con suo padre (altra figura storica importante per la Romania) e di come abbia difeso
i confini europei dalle orde ottomane, e di come gli sia stato affibbiato il soprannome Dracul ( demone in rumeno, oppure perchè facente parte dell'ordine
del dragone Draco ) ben venga.
I presupposti per farne un grande film ci sono tutti.

ciao