Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

La prima immagine di "Kung Fu Panda"

di Alessio Tambone, pubblicata il 13 Gennaio 2006, all 05:32 nel canale CINEMA

“Rilasciata la prima immagine di Kung Fu Panda, lungometraggio di animazione della DreamWorks previsto nelle sale di tutto il mondo nel 2008. Insieme all'immagine ecco anche l'elenco dei doppiatori per la lingua originale”

Un paio di mesi fa avevamo pubblicato una news sui nuovi progetti messi in cantiere dalla DreamWorks Animation. Oggi, in anteprima, vi mostriamo la prima immagine di Kung Fu Panda, lungometraggio che, secondo le prime stime, dovrebbe arrivare nelle sale cinematografiche nel 2008. Rispetto alla news precedente non siamo in grado di fornirvi altre notizie ad esclusione del resto del cast scelto per il doppiaggio nella lingua originale.

Avevamo già anticipato la presenza di Jack Black (King Kong) a dar la voce al panda protagonista. Ora possiamo aggiungere il Maestro Monkey di Kung Fu Jackie Chan (Il giro del mondo in 80 giorni), il Maestro Viper Lucy Liu (Charlie's Angels - Più che mai) e il Maestro Shifu Dustin Hoffman (Neverland - Un sogno per la vita). Tutti impegnati a contrastare l'enorme potere del leopardo Tai Lung, doppiato da Ian McShane (9 vite da donna).



Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sasadf pubblicato il 13 Gennaio 2006, 12:00
Ma questo settore della Dreamworks è stato venduto alla AOL oppure resta saldamente in mano a Spielberg Katzenberg e Kauffman?


walk on
sasadf
Commento # 2 di: Alessio Tambone pubblicato il 14 Gennaio 2006, 19:40
Originariamente inviato da: sasadf
Ma questo settore della Dreamworks è stato venduto alla AOL oppure resta saldamente in mano a Spielberg Katzenberg e Kauffman?

La DreamWorks è stata venduta alla Paramount per 1.6 [U]MILIARDI[/U] di dollari. Inizialmente si era fatta avanti la Universal.

La Paramount ha acquistato anche tutti i diritti dei film prodotti fino a questo momento (59 film) e anche quelli in preparazione (tra cui il prossimo film di Clint Eastwood Flags of our fathers). Bisogna inoltre segnalare che la Paramount ha immediatamente rivenduto i diritti dei film già realizzati a terzi, guadagnando un bel pò di moneta...

Il trio fondatore della DreamWorks resterà comunque nei paraggi. Ad esempio, a quanto pare, Katzenberg è stato nominato amministratore delegato della DremWorks Animation SKG (Shrek & Co.), che resterà comunque in un certo senso indipendente dalla Paramount, salvo poi appoggiarsi a quest'ultima per la distribuzione.

Peccato...segno questo che puntare alla qualità piuttosto che alla quantità (in media la DreamWorks realizzava sei film all'anno contro i venti delle dirette concorrenti) purtroppo è sempre più difficile...

Saluti
Commento # 3 di: sasadf pubblicato il 15 Gennaio 2006, 01:13
Sulla qualità avrei qualcosina da obiettare.....tipo The Island.....

walk on
sasadf
Commento # 4 di: Alessio Tambone pubblicato il 15 Gennaio 2006, 13:55
Si, ok, ma su tutta la produzione la percentuale positiva penso penda nettamente a favore della qualità. O no?
Commento # 5 di: sasadf pubblicato il 15 Gennaio 2006, 13:58
si e no.....

titoli memorabili Dreamworks, non me ne vengono, a parte Shrek 1e2..

e non dirmi Il Gladiatore, per cortesia....

walk on
sasadf
Commento # 6 di: Alessio Tambone pubblicato il 15 Gennaio 2006, 15:24
The Terminal
Collateral
The ring
Salvate il soldato Ryan

e perchè no, anche Eurotrip....


Massimo, Massimo, Massimo...

Commento # 7 di: sasadf pubblicato il 15 Gennaio 2006, 17:26
a parte Ryan, io non vedo grandissimi film , anzi.....

a dire il vero nell'ultimo lustro, io grandi film non li vedo...

walk on
sasadf