Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Il ritorno di Che Guevara

di Alessio Tambone, pubblicata il 04 Aprile 2005, all 09:47 nel canale CINEMA

“In partenza un nuovo film sulla vita di Ernesto Guevara con Benicio del Toro, diretto da Steven Soderbergh. La storia dovrebbe iniziare proprio dove il film "I diari della motocicletta" si era fermato”

Lo scorso anno il giovane Ernesto Guevara, insieme con l'amico biologo Alberto Granado, aveva viaggiato con la sua moto per dieci mila chilometri attraverso l'America Latina. I diari della motocicletta, film diretto dal brasiliano Walter Salles ed interpretato da Gael Garcia Bernal, era stato presentato al Festival di Cannes e candidato agli Oscar come Miglior sceneggiatura non originale e Miglior canzone originale (premio poi vinto). Il film raccontava del giovane Guevara e presentava la trasformazione nel Che, sfociata poi nell'incontro con Fidel Castro e nella nascita della rivoluzione cubana. Ma si fermava a descrivere il perché di questa trasformazione, tralasciando il come.

In questi giorni è in partenza invece un nuovo progetto, che dovrebbe iniziare proprio dove il film I diari della motocicletta si era fermato. A raccontare la storia del Che ci dovrebbero essere Benicio del Toro e Steven Soderbergh. Il primo nei panni del Che, il secondo dietro la macchina da presa. La notizia è riportata dalla rivista inglese Empire che ha pubblicato un'intervista fatta all'attore.

"Lo vedrò tra una settimana - Benicio del Toro parla di Soderbergh - e ci siederemo insieme. Vogliamo fare un buon film, ma è difficile seguire tutta la vita di quell'uomo e condensarla in due ore, è veramente difficile. Quindi dobbiamo trovare una prospettiva per raccontare la storia in modo giusto e veritiero, e allo stesso tempo rispondere alle domande che lo riguardano - il Che - facendolo nel modo migliore per un film".

Ricordiamo che del Toro e Soderbergh hanno già lavorato insieme in Traffic nel 2000, vincendo l'Oscar come Miglior attore non protagonista e Miglior regista, oltre al Golden Globe a del Toro come Miglior attore non protagonista. Ci sono quindi buone aspettative.

 

Per informazioni: www.empireonline.co.uk



Commenti