Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Il punto della situazione su "Il codice da Vinci"

di Alessio Tambone, pubblicata il 21 Marzo 2005, all 09:47 nel canale CINEMA

“Successo stratosferico per il thriller di Dan Brown e pronta trasposizione cinematografica in arrivo. L'uscita nelle sale è prevista per il 2006, ma intanto continuano a sistemarsi i vari tasselli di preparazione”

Hollywood non poteva lasciarsi sfuggire una così ghiotta occasione. Successo stratosferico per il thriller di Dan Brown e pronta trasposizione cinematografica in arrivo. L'uscita nelle sale è prevista per il 2006, ma intanto continuano a sistemarsi i vari tasselli di preparazione.

Il film racconta l'avventura dello studioso di simboli Robert Langdon, che viene accusato dell'assassinio del curatore del Louvre Saunière. Braccato dalla polizia ed inseguito dall'Opus Dei, il professore americano cercherà di scagionarsi seguendo gli indizi che il curatore ha lasciato per lui. In questo sarà aiutato dalla giovane crittologa francese Sophie Neveu e dal suo amico Sir Teabing. Al centro della vicenda il Sacro Graal, i cavalieri templari, società segrete e i misteri dei quadri di Leonardo da Vinci. Tutto per nascondere un terribile segreto, che rischia di minare i fondamenti della religione cristiana.

Nei panni dello studioso americano Langdon troveremo Tom Hanks, mentre la ventiseienne Audrey Tautou, famosa per aver interpretato Il favoloso mondo di Amelie ed ora nelle sale italiane con Una lunga domenica di passioni, interpreterà la crittologa francese. Il ruolo del poliziotto Bezu Fache è stato invece affidato a Jean Reno, visto recentemente in I fiumi di porpora 2 - Gli angeli dell'apocalisse.

Per quanto riguarda il cast più tecnico, confermata la presenza dietro la macchina da presa di Ron Howard, premiato con l'Oscar come Migliore regia per il film del 2002 A beautiful mind. A curare l'adattamento cinematografico dal soggetto di Dan Brown ci sarà Akiva Goldsman (A beautiful mind, Io, robot). Completano la squadra, per il momento, il direttore della fotografia Salvatore Totino, Allan Cameron per le scenografie (alcune scene saranno realizzate all'interno del Louvre) e James Horner per le musiche.

Prime nuvole nere già all'orizzonte. Nel libro riveste un'importanza fondamentale il personaggio di Silas, un gigante albino appartenente all'Opus Dei. La Noah, l'associazione americana che rappresenta gli albini, ha espresso le proprie preoccupazioni legate al ruolo da cattivo dell'albino. La richiesta è quella di modificare il personaggio per evitare il solito stereotipo, confermato nel libro, di differenza degli albini dalla gente comune (occhi rossi, ecc...). La produzione non ha però ancora rilasciato alcun comunicato ufficiale su questa situazione.

Le riprese del film dovrebbero partire il 19 maggio 2005.



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sasadf pubblicato il 21 Marzo 2005, 19:06
il cast stellare ed i tecnici alle spalle(con una sontuosa regia di ROn howard) mi fanno venire l'acquolina in bocca. Nel frattempo vedo di procurarmi il libro....
(Così mi assicuro la delusione alla visione del film^__^)
walk on
sasadf