Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Hardcore!, nuovo trailer italiano

di Riccardo Riondino, pubblicata il 30 Marzo 2016, all 09:48 nel canale CINEMA

“Opera del regista russo Ilya Naishuller, con Sharlto Copley, Danila Kozlovsky, Haley Bennett e Andrei Dementiev, l'innovativo action movie in prima persona, girato a Mosca in reali location, arriverà in sala il 13 aprile ”

- click per ingrandire -

L’idea di “Hardcore!” inizia dall’irriverente e innovativo video musicale “Bad Motherf*cker”, girato dal filmmaker russo Ilya Naishuller come parte del suo “secondo” lavoro di front man del gruppo punk Biting Elbows. La storia narrata nel video, raccontata interamente dal punto di vista del protagonista, colpì il produttore/regista Timur Bekmambetov, spingendolo a contattare Naishuller per incoraggiarlo ad espandere la sua visione in un lungometraggio.

Il risultato fu “Hardcore!,” un’esperienza immersiva piena di azione, interamente raccontata in prima persona attraverso il punto di vista di un cyborg di nome Henry.


- click per ingrandire -

Girato a Mosca in location reali, quasi interamente con macchine da presa GoPro e con degli equipaggiamenti creati ad hoc, “Hardcore!” sostituisce l’opera cinematografica tradizionale con un’esperienza cruda e immediata, permettendo agli spettatori di compiere un viaggio molto personale e innovativo assieme ad Henry.


- click per ingrandire -

"Il cinema d’azione ha sempre prosperato lì dove riusciva a dare la sensazione di partecipare a situazioni pericolose che nella vita reale la maggior parte delle persone eviterebbe. L’obiettivo di Hardcore! era allontanare ulteriormente questo limite, mettendo lo spettatore direttamente nel corpo del protagonista, permettendogli di vivere direttamente quelle sensazioni emozionanti e primordiali a cui generalmente assiste da una distanza più sicura," racconta Naishuller.


- click per ingrandire -

Il modo di raccontare le storie di Ilya è molto comprensibile. “Credo riesca a equilibrare in maniera unica violenza, humour, storia e legame emozionale con i personaggi,” afferma Bekmambetov. “Non sono solamente novanta minuti di cose incredibili, è anche una storia interessante ed emozionante."


- click per ingrandire -

Non ricordi nulla. Sei appena stato salvato da tua moglie che ti ha riportato in vita (Haley Bennett). Lei sostiene che ti chiami Henry. Dopo 5 minuti vieni colpito e tua moglie rapita da Akan (Danila Kozlovsky), un folle personaggio a capo di un gruppo di mercenari e con un piano per dominare il mondo.

Ti trovi a Mosca, una città sconosciuta, dove sembra che tutti vogliano ucciderti e l'unico alleato è un misterioso inglese di nome Jimmy (Sharlto Copley), le cui reali intenzioni tuttavia rimangono incerte. Se riuscirai a sopravvivere alla follia e a risolvere il mistero, potrai probabilmente capire il tuo obiettivo e la tua vera identità.

Hardcore!
un film di Ilya Naishuller
con Sharlto Copley, Danila Kozlovsky, Haley Bennett, Andrei Dementiev
al cinema dal 13 aprile

Sito ufficiale: hardcore.multiplayer.it

Fonte: SwService



Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: AlbertoPN pubblicato il 30 Marzo 2016, 10:19
mamma mia ... di str.... ne ho viste parecchie ultimamente, ma questa le batte tutte alla grandissima direi.

Oltre al fatto che, in prima persona, pur essendo astigmatico , ipermetrope e presbite (si, basta così ) NON ho mai una visuale così vignettata da far schifo .... sembra di guardare il mondo dal fondo di una bottiglia .....

Personalmente, non ne sentivo la mancanza. Mah .....
Commento # 2 di: stazzatleta pubblicato il 30 Marzo 2016, 10:33
in 30 secondi mi è venuto mal di testa!

sembra un megaspottone della GoPro , però è talmente thrash che mi incuriosisce
Commento # 3 di: pela73 pubblicato il 30 Marzo 2016, 10:40
Straquoto Alberto e Stazza
Commento # 4 di: -Diablo- pubblicato il 30 Marzo 2016, 19:46
Beh sono anni che si accusano i film di essere dei videogiochi tra effetti in CG e ritmi forsennati in cui non si capisce quello che succede. Questo almeno è sincero e dichiara gli intenti fin da subito.

Un esperimento del genere fu fatto con l'adattamento di Doom in cui c'è una sequenza di alcuni minuti dove si omaggia il videogame da cui è tratto con una visuale in prima persona...furono i migliori minuti del film, qui non si sa come andrà a finire anche se non mi aspetterei troppo visto il tono scanzonato del trailer.
Commento # 5 di: pela73 pubblicato il 30 Marzo 2016, 21:37
[video=youtube;eQiNjQflnEg]https://www.youtube.com/watch?v=eQiNjQflnEg[/video]