Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Giorno 6 - La situazione comica

di Michele Addante, pubblicata il 06 Settembre 2010, all 08:49 nel canale CINEMA

“Un piccolo viaggio indietro nel tempo alla riscoperta dei capolavori che hanno fatto la storia del cinema comico italiano. Oggi in programma: Il domestico (1974) di Luigi Filippo D’Amico e Casotto (1977) di Sergio Citti”

Per questa giornata la Mostra del cinema di Venezia propone due commedie degli anni 70, Luigi Filippo D’Amico dirige Il domestico (1974) con Lando Buzzanca nei panni un domestico per vocazione. Rosario Cavadunni, detto Sasà, fa il cameriere in ogni contesto storico: in mensa durante la guerra, a servizio presso un produttore cinematografico dopo la fine del conflitto e poi ancora come domestico a casa di un nobile, di una coppia aperta e di un losco industriale.

Una commedia più scaltra che possiamo definire avanguardista, quella di Sergio Citti che in Casotto (1977) esegue un colorito ritratto di una società caratterizzata dal contrasto tra rigidi costumi della morale cattolica e la dilagante rivoluzione sessuale. La scena si svolge nella cabina 19 di una spiaggia di Ostia, dove si alternano diversi personaggi con altrettante vicende. Sopra una scena che vede protagonista una giovanissima Jodie Foster alle prese con le sue prime esperienze. Nel cast ricordiamo Gigi Proietti, Michele Placido e Paolo Stoppa.



Commenti