Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Fox distribuisce i film al cinema via satellite

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 30 Marzo 2010, all 11:42 nel canale CINEMA

“20th Century Fox ha siglato un accordo con SmartJog - società che offre una piattaforma di distribuzione via satellite di film - per la distribuzione dei film digitali nelle sale cinematografiche europee”

Fino ad oggi la distribuzione dei film in digitale 2K (2D e 3D) per le sale cinematografiche è avvenuta quasi esclusivamente via hard-disk (specie in Italia) ma per cercare di abbattere ulteriormente i costi di distribuzione le cose sono destinate a cambiare nei prossimi anni grazie al trasferimento dei film direttamente via satellite. Proprio in questo senso, 20th Century Fox ha appena firmato un accordo con SmartJog per la distribuzione via satellite dei propri titoli "Digital Cinema" in Europa.


Il server SmartJog con HDD da 3 fino a 8TB per il download dei film via satellite

SmartJog è l'azienda leader in Europa per la distribuzione protetta dei contenuti digitali dedicati all'industria cinematografica e il suo network comprende al momento circa 160 strutture e oltre 800 sale in tutta Europa, numero che dovrebbe crescere di ulteriori 300 unità entro la fine dell'anno. Fino ad oggi SmartJog ha distribuito oltre 70 film in DCP (Digital Cinema Package) verso le sale e centinaia di trailer e annunci pubblicitari. Julian Levin di 20th Century Fox ha dichiarato: "siamo molto felici di aver siglato questo accordo di distribuzione con SmartJog e siamo convinti che il futuro della distribuzione in tutto il mondo andrà per forza di cose in questa direzione. Facciamo i complimenti ai responsabili SmartJog per l'efficienza della propria piattaforma e ci attendiamo di collaborare sempre più da vicino man mano che l'adesione degli esercenti in tutta Europa diventerà più significativa".

Fonte: Fox, SmartJog



Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: blasel pubblicato il 30 Marzo 2010, 12:20
Trovo interessante la notizia che si attendeva ormai da molti anni, infatti ne abbiamo stra-parlato nel Forum.

La domanda che mi pongo e' : come si fara' (o si potrebbe fare) con la consuetudine italica del doppiaggio?

L'inserimento di sottotitoli risultera' facile, ma in quanto al 'parlato'.......
Commento # 2 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 30 Marzo 2010, 12:32
Originariamente inviato da: blasel
La domanda che mi pongo e' : come si fara' (o si potrebbe fare) con la consuetudine italica del doppiaggio


Ogni paese troverà le proprie versioni localizzate da scaricare....credo che questo sia il minore dei problemi....

Gianluca
Commento # 3 di: doc1980 pubblicato il 30 Marzo 2010, 12:33
beh! immagino che una volta terminato il montaggio del film ne spediscano una copia ai vari studi di registrazione (italiano/tedesco/spagnolo ecc, ecc...) che effettuano il doppiaggio, questi poi rimandano al mittente che accorperà in unico file tutte le tracce e a sua volta lo girerà alla SmartJog... infine viene trasmesso nei relativi cinema.
Commento # 4 di: Aidoru pubblicato il 30 Marzo 2010, 12:39
Non c'è problema: oggi arrivano i DCP italiani su hard drive, domani arriveranno via SAT. E' chiaro che si tratta sempre di materiale creato ad hoc... per dirti, già oggi nei drive spesso ci sono una sola traccia video e due audio: ognuna delle due combinazioni possibili (EN-IT e EN-EN) corrisponde a una CPL (composition playlist) e deve essere sbloccata separatamente con una chiave specifica.

In ogni caso, al momento SmartJog non opera in Italia, e soprattutto l'accordo *non* è esclusivo.

Twentieth Century Fox and SmartJog announced today that they have signed a non-exclusive agreement for satellite distribution of digital cinema content to theatres in Europe. Under the terms of the agreement, SmartJog will deliver Twentieth Century Fox movies in digital format to exhibitors connected to SmartJog’s Pan-European digital cinema network.


A breve un altro provider dovrebbe iniziare la trasmissione di DCP anche in Italia, non ci sono ancora notizie sulle distribuzioni coinvolte.
Commento # 5 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 30 Marzo 2010, 12:42
Originariamente inviato da: Aidoru
In ogni caso, al momento SmartJog non opera in Italia, e soprattutto l'accordo *non* è esclusivo.


Hai perfettamente ragione!!!!!...è stato un mio refuso...avevo corretto nel mio file, ma non nel motore di publishing...ho corretto ora, grazie!

Gianluca
Commento # 6 di: corgiov pubblicato il 30 Marzo 2010, 14:48
Alcuni cinema sono stati dotati di collegamento credo satellitare per vedere spettacoli Live in diretta. Per esempio, ho potuto assistere alla Prima della Scala di Milano, la Carmen, al Cinema Moderno di Sassari.
La mia domanda: i film potrebbero essere trasmessi, non distribuiti, via satellite? Il Cinema eviterebbe di scaricarli. Potrebbe esser creato un canale privato, raggiungibile solo dai decoder autorizzati.
Commento # 7 di: Aidoru pubblicato il 30 Marzo 2010, 16:18
Originariamente inviato da: corgiov
(...) La mia domanda: i film potrebbero essere trasmessi, non distribuiti, via satellite?


Al di là delle considerazioni sulla sicurezza (che comunque IMHO sono un bel problema anche con il download), se si escludono gli eventi sporadici in contemporanea europea/nazionale, non ha alcun senso.

Ci vuole una quantità spaventosa di transponder, perchè *ognuno* dei 10/15 film che ci sono in circolazione in un dato momento deve poter essere trasmesso per le 3/4 settimane di permanenza nelle sale.
E poi come la mettiamo con gli orari degli spettacoli?
E con il bitrate? Non credo che una connessione satellitare, pur veloce, possa supportare i 307mbit/s richiesti dalle specifiche DCI... e in qualunque condizione meteo. E il controllo d'errore?

Ci sarebbero costi elevatissimi, e problemi a non finire.
E per risparmiare cosa? 1TB di spazio per schermo? Capirai...