Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

DVB-T: Switch-off per Cagliari

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 06 Marzo 2007, all 09:26 nel canale CINEMA

“Dalla scorsa domenica gli abitanti di Cagliari e di altri comuni limitrofi hanno affrontato un primo switch-off dei segnali televisivi analogici con la fase definitiva prevista per il 2008”

Cagliari, 5 Marzo 2007. Dopo che il Governo ha incassato la fiducia al Senato e alla Camera, il Ministro delle Comunicazioni riprende il suo lavoro sul DDL da lui firmato e conferma la data dello switch-off per i segnali analogici televisivi entro il Novembre 2012.

Si tratta di una data condivisa da molti paesi europei, alcuni dei quali molto più avanzati in questo processo di digitalizzazione del segnale televisivo terrestre. C'è però ancora chi non è d'accordo e considera il 2012 troppo lontano e vorrebbe accelerare o quanto meno rendere inderogabile l'attuale limite imposto dal Ministro.

Nel frattempo gli Abitanti di Cagliari e di altri 122 comuni limitrofi hanno assaggiato la scorsa Domenica un primo switch-off propedeutico che anticipa di qualche mese quello definitivo che sarà attuato nel corso del 2008. Speriamo che nelle prossime settimane vengano analizzati tutti gli aspetti di questo importante passaggio.

Nel frattempo, da un'analisi di Eurosatellite che si occupa di formazione professionale per il settore, ha pubblicato una ricerca che stima in 7 milioni il numero complessivo di impianti di ricezione satellitare installati in Italia, con più di 4 milioni di sistemi installati per la ricezione dei canali Sky.

Fonte: key4biz



Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Brigno pubblicato il 06 Marzo 2007, 10:20
Io prendo male l'ANALogico e non prendo il digitale

comunque è e rimane una in.....ata

Dovrebbero obbligare RAI, MEDIASET e LA7 a rendere visibili tutti gli eventi a chi ha un'abbonamento SKY e/o rendere disponibile una tessera a chi è residente in Italia per poter vedere i loro programmi.

DOVREBBERO obbligare SKY a rendere fruibile il loro servizio su tutti i decoder !

Alla faccia dell'antitrust ...sono solo dei buffoni arraffamazzette !!

Scusate lo sfogo ma sono molto, molto inc...ato!
Commento # 2 di: antani pubblicato il 06 Marzo 2007, 10:27
Comunque è un bel passo. Prima chiudono le frequenze analogiche, prima sarà disponibile banda per migliorare la qualità del segnale DTT.
Commento # 3 di: maranello pubblicato il 06 Marzo 2007, 19:10
Rete 4 HD A Cagliari!!!

Mediaset, su DTT, nella zona di Cagliari, ha attivato anche la versione HD di Rete 4, per approfondire andate a questo link: http://www.digital-forum.it/showthread.php?t=29027. Per adesso l' unico metodo per vedere il canale alla sua piena risoluzione è necessario avere un Tuner DTT per PC, con un software di decodifica MPEG- 4/AVC; sembra però che Mediaset, entro fine marzo, abbia intenzione di distribuire, agli interessati abitanti della zona, dei decoders DTT HD- ready, per poter vedere il canale anche sul propprio TV. All' inizio il materiale trasmesso sarà soltanto upscalato, ma sembra che in futuro ci saranno anche programmi HD nativi.
CIAO!!!
Commento # 4 di: corgiov pubblicato il 07 Marzo 2007, 12:11
Chiarimenti geografici

Premetto che abito ad Alghero, dove non si riceve né la RAI né Canale5 sul digitale terrestre, e con fatica la RAI si riceve sull'analogico. Attaccato ad Alghero c'è Sassari, dove le reti RAI e Canale 5 si ricevono
Allora, io sapevo che i Comuni in provincia di Cagliari erano stati poco più di 100, ma ora sono diminuiti con la nascita di nuove provincie. Questo significa che l'esperimento sta toccanto anche altre provincie?