Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Disponibile il trailer di Silent Hill

di Alessio Tambone, pubblicata il 27 Gennaio 2006, all 11:58 nel canale CINEMA

“Pubblicato il trailer di Silent Hill, adattamento cinematografico del celebre videogame sviluppato da Konami. Buona ambientazione, anche se si nota qualche modifica alla trama”

Amanti dei games al cinema scaldate i motori e precipitatevi sul sito riportato in fondo a questa news. E' disponibile il trailer del film Silent Hill, adattamento cinematografico del celebre videogame sviluppato da Konami. Evidente immediatamente il cambio di protagonista. Nel film sarà la mamma Radha Mitchell (Man on fire - Il fuoco della vendetta) che lotterà per ritrovare la figlia scomparsa. Nel videogioco invece impersonavamo il padre della piccola, presente nella pellicola ma contrario all'intervento.

Dietro la macchina da presa ha lavorato il francese Christophe Gans (Il patto dei lupi) mentre la sceneggiatura è stata curata dalla buona penna di Roger Avary (Pulp Fiction, episodio di Bruce Willis) insieme a Roger Roberts. Il regista inoltre ha chiamato come direttore della fotografia e come montatore due suoi collaboratori de Il patto dei lupi, rispettivamente Dan Lausten e Sebastien Prangere.

Link al trailer: movies.yahoo.com/feature/silenthill.html



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: lance74 pubblicato il 27 Gennaio 2006, 15:50
Incrociamo le dita!

Avevo visto il trailer nei giorni scorsi e sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla fedeltà con cui viene mostrata la collina del silenzio sul grande schermo e dalla scelta di tenere come colonna sonora,quella bellissima del primo episodio.
Credo anche che sia il genere giusto per essere portato al cinema,quindi speriamo e prepariamoci a saltare sulla poltrona!

Ciao
Commento # 2 di: Highlander pubblicato il 28 Gennaio 2006, 23:43
Concordo e soprattutto con l'incrociamo le dita

Quando si leggono notizie di trasposizioni di games tanto amati, da un lato si fa un salto di gioia, dall'altro cominciano dubbi, paure e scongiuri

Tanto piu' che ultimamente, il tanto amato Alone in The Dark, anch'esso mitico game di memoria Lovercraftiana, non e' che abbia reso giustizia alla sua fama e bellezza nella sua trasposizione in pellicola ...