Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Cinema in Germania con Sony 4K

di Edoardo Ercoli, pubblicata il 12 Dicembre 2007, all 13:50 nel canale CINEMA

“Il Cineplex di Münster è la prima sala cinematografica in Germania ad aver installato il proiettore Cinealta Sony 4K con una risoluzione di 4096x2160 punti”

Berlino, Dicembre 2007. Il Cineplex di Münster è il primo cinema in Germania ad adottare un sistema di proiezione digitale 4K (4096 x 2160 pixel): la risoluzione massima richiesta dalle specifiche DCI (Digital Cinema Initiative) per la riproduzione nell'ambito del cinema digitale. Il Cineplex di Münster utilizza una soluzione Sony, completa di proiettore CineAlta 4K con tecnologia SXRD e di MediaBlock: il server con tutti gli strumenti necessari per la gestione dei diritti in conformità con le specifiche DCI, redatte dai principali studi cinematografici di Hollywood.

La nuova installazione è frutto di una collaborazione tra il Cineplex di Münster e Sony che attualmente l'unico fornitore di soluzioni di proiezione 4K prodotte in serie. La collaborazione è ha ricevuto anche il sostegno della società Film-Ton-Technik di Düsseldorf che si è occupata in parte dell'installazione e dell'integrazione con gli altri sistemi. Lo scorso Novembre il sistema 4K è stato presentato alla stampa che ha potuto osservare da vicino lo stato attuale della proiezione cinematografica digitale a risoluzione 4K. Inizialmente il sistema 4K sarà utilizzato per proiezioni commerciali, inizialmente con finalità di collaudo mentre la programmazione vera e propria partirà solo in un secondo momento.

Per ulteriori informazioni: www.sonybiz.net - www.cineplex.de - www.film-ton-technik.de



Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: maurino72 pubblicato il 12 Dicembre 2007, 14:27
4096 x 260 pixel ?... mi sa che uno dei valori e' sbagliato ;-)... avete idea di quanto costi ?
Commento # 2 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 12 Dicembre 2007, 16:01
4096 x 2160:

All'interno dell'articolo era saltato un 1.

Il costo del proiettore 4K business da 5.000 lumen (stessa tecnologia ma un quarto di luminosità e non compatibile con lo standard DCI) è di circa 50.000 US$. Non ho idea del prezzo del modello per sale cinematografiche, server e montaggio inclusi.

Emidio
Commento # 3 di: Iggyfloyd pubblicato il 13 Dicembre 2007, 12:32
l'angolo dell'ignorante

@ Emidio

che risoluzione deve averere un sensore per avere la stessa definizione di un fotogramma su pellicola?
Commento # 4 di: Homer36 pubblicato il 17 Dicembre 2007, 13:17
Non vorrei dire una fesseria, ma in teoria la pellicola, essendo un supporto analogico e ottico dovrebbe avere una risoluzione non calcolabile. Le limitazioni sono date dal fuoco e dalla grana.
Pensa che con una foto su pellicola puoi fare praticamente l'ingrandimento che desideri
Commento # 5 di: GIANGI67 pubblicato il 17 Dicembre 2007, 13:20
Se danno Blade Runner in 4K ci vado... mi pare sia vicino Dusseldorf,o sbaglio?
Commento # 6 di: roentgen pubblicato il 19 Dicembre 2007, 19:20
Originariamente inviato da: Homer36
Pensa che con una foto su pellicola puoi fare praticamente l'ingrandimento che desideri


e aggiugnerei senza vedere pixel, ma non è che ingrandendo a dismisura un fotogramma su film aumenti a dismisura il dettaglio, come dice correttamente Homer36 i limiti sono dati dalla grana dell'emulsione e dal fuoco della lente di proiezione (come pure dalla risolvenza dell'obiettivo in fase di ripresa). Solitamente acquisisco fotogrammi in pellicola a 5000dpi ottenendo immagini da 50 Mpxl con tanto dettaglio all'interno, all'incirca quanto ce n'è in una foto scattata con una DSLR da 6-8 Mpxl