Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

AVplay: Nymphomaniac

di Redazione, pubblicata il 28 Novembre 2013, all 00:56 nel canale CINEMA

“Trailer esplicito per la nuova pazzia firmata Lars von Trier, un regista ormai destinato a far discutere a ogni suo film. La distribuzione italiana avverrà nel corso del 2014, anticipata dalla release danese del 25 dicembre”

Cinquant'anni di vita, svestendo i panni di una giovane donna per arrivare ai diversi rapporti in età avanzata. Negli anni una sola caratteristica: la ninfomania. In un freddo vicolo Joe viene ritrovata dopo essere stata picchiata. Lo scapolo Seligman la trova e la porta a casa per curarla. Joe, riconoscente, racconta i dettagli della sua vita, racchiudendo in otto capitoli le storie, la lussuria e le perversioni delle varie tappe della sua esistenza.

- click per ingrandire -

Nymphomaniac segna il ritorno sul grande schermo del controverso regista Lars von Trier, anche sceneggiatore del film. La pellicola, della durata di quattro ore e suddivisa in due parti, arriverà nelle sale danesi il prossimo 25 dicembre, per poi trovare distribuzione worldwide nel corso del 2014. Il film distribuito sarà però una versione softcore del progetto realizzato da von Trier, versione tra l'altro rimontata su richieste di produttori e distributori senza la supervisione del regista, che l'ha approvata senza averla vista, semplicemente snobbandola.

*** IL TRAILER CONTIENE SCENE ESPLICITE ***

La vera distribuzione seguita da von Trier è quella che vede scene decisamente hardcore, con sesso esplicito sullo schermo per buona parte della durata. La sua versione di Nymphomaniac sarà distribuita probabilmente al prossimo Festival di Cannes, nonostante le dichiarazioni assurde rilasciate dal regista qualche anno fa.

Nymphomaniac vede il ritorno di Charlotte Gainsbourg nel ruolo della protagonista dopo i precedenti Antichrist e Melancholia già girati con von Trier. A completare il cast nomi conosciuti come Stellan Skarsgård, Shia LaBeouf, Christian Slater, Uma Thurman e Willem Dafoe.

Abbiamo parlato di attori conosciuti e di scene di sesso spinto. Questo non significa però che le star si siano prestate alla causa. La maggior parte delle scene in questione sono state infatti interpretate da attori porno professionisti ai quali in post-produzione è stata sostituita la testa.

Un'operazione decisamente discutibile, comprensibile forse soltanto quando vedremo le scene girate su grande schermo.



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: giorusso pubblicato il 28 Novembre 2013, 12:51
Il miglior film di Lars ?

...no perchè dopo quella schifezza di Melancholia e il cosicosi di Antechrist non c'era rimasta molta speranza...
Commento # 2 di: marco79 pubblicato il 29 Novembre 2013, 06:56
Melancholia se sapevo prima di vederlo che era così mi sparavo in vena qualcosa prima di guardarlo...