Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Upgrade 3D per Canon XF305 e XF300

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 12 Aprile 2011, all 17:25 nel canale AVPRO

“Canon aggiunge alcune delle possibilità operative utilissime per lo shooting stereoscopico già incluse nella piccola XF105 anche nelle camere a tre sensori XF300 e XF305, grazie ad un aggiornamento firmware”

Las Vegas, 11 Aprile 2011. Al NAB 2011 Canon è sempre più orientata alla produzione di contenuti stereoscopici e presenta l'aggiornamento firmware per le due camere a 3 sensori XF300 e XF305 che aggiunge le funzionalità che erano state già molto apprezzate nella piccola XF105 a singolo sensore.

Tra le possibilità operative aggiunte in chiave stereo 3D segnaliamo la possibilità di utilizzare il sistema di stabilizzazione dell'obiettivo (OIS Lens Shift) per tarare l'asse ottico di entrambe le camere, in modo da evitare disallineamenti per tutta la lunghezza focale; la funzione "scan reverse" che permette di rovesciare in senso orizzontale o verticale la scansione delle immagini, utilissimo per l'utilizzo di mirror rig stereoscopici.

Segnaliamo inoltre la possibilità di utilizzare il doppio slot per schede CF in parallelo, per avere un back-up disponibile al termine di ogni take. Ricordiamo inoltre che il materiale video viene codificato con il codec Canon XF in formato MPEG2 4:2:2 con datarate a 50 Mbit/sec e impacchettato in un file mxf.

Le due camere XF300 e XF305 sono praticamente identiche per quanto riguarda lo zoom (18X) e l'engine di acquisizione che adotta tre sensori CMOS. Il modello XF305 dispone in più di uscite HD-SDI, un ingresso genlock e terminali in/out per il timecode SMPTE per applicazioni multi-camera nel settore televisivo e per le produzioni stereoscopiche. Prezzi rispettivamente di 6.700 e 8.000 US$ tasse escluse per gli Stati Uniti.

Per maggiori informazioni: www.canon.it



Commenti