Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Tandberg e Barco: videoconferenza 1080p

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 08 Luglio 2008, all 11:58 nel canale AVPRO

“L'azienda norvegese e quella belga annunciano una soluzione di videoconferenza in alta definizione 1080p che assicura una migliore interazione alle organizzazioni che condividono informazioni complesse in tempo reale”

Milano, 8 luglio 2008 – Tandberg, azienda norvegese fornitrice di soluzioni di telepresenza, videoconferenza ad alta definizione e video mobile, e Barco, azienda leader nella produzione videoproiettori e soluzioni di visualizzazione, presentano il primo prodotto sviluppato congiuntamente: una sistema di tele-collaborazione con una risoluzione video a 1080p. Oltre all’interazione visiva, lo schermo di grandi dimensioni permette l’analisi di informazioni complesse in real-time. Le aziende che hanno la necessità di analizzare grossi quantitativi di dati complessi e interagire in tempo reale tra sedi remote, come per esempio la pubblica amministrazione, le compagnie petrolifere e le realtà del settore automotive, possono trarre notevoli vantaggi dall’integrazione dei display multi-windowing di Barco con le soluzioni video ad alta definizione di Tandberg. Con questo nuovo sistema i team dislocati in sedi diverse possono visionare e reagire contemporaneamente. Tramite una comune interfaccia di un qualsiasi sistema di video conferenza standard, gli specialisti presenti presso sedi remote possono partecipare attivamente e dal vivo ad analisi e discussioni.

"Di fronte a decisioni complesse, spesso è necessario il coinvolgimento di un elevato numero di esperti e l’analisi di ingenti quantità di dati", dichiara Fredrik Halvorsen CEO di Tandberg. "Grazie alla collaborazione di Barco, Tandberg ha trovato il modo di semplificare la tele-collaborazione per i settori di mercato che si affidano alla cooperazione tra diverse sedi per condividere ed esaminare informazioni complesse. Questa collaborazione senza confini rende concreta la possibilità di velocizzare l’iter delle decisioni strategiche".

In questa nuova soluzione di tele-collaborazione è possibile integrare alla telepresenza applicazioni desktop o software di produttività come SAP per offrire ai partecipanti un quadro il più completo possibile. Inoltre, la flessibilità di ridimensionamento delle finestre con contenuti rich media consente agli specialisti di focalizzarsi su un elemento specifico in qualsiasi momento della sessione di videoconferenza.

"In qualità di azienda leader nel mercato delle tecnologie visive, siamo convinti che l’integrazione Windows desktop di Barco possa facilitare la collaborazione e i processi decisionali tra diversi gruppi di lavoro remoti", afferma Michel Vandeplas, Presidente Presentation and Simulation Division di Barco. "La soluzione ultra high-definition 1080p di Tandberg consente di vedere gli interlocutori remoti con una definizione dei dettaglio pari al naturale ed avere, nel contempo, accesso diretto e facile ai dati che sono in quel momento argomento della discussione".

La nuova soluzione custom include il C90Telepresence Engine di Tandberg e telecamere ad alta definizione integrate con la suite software XDS Control Center di Barco. Questo software multi-windowing è utilizzato da un’ampia varietà di piattaforme Barco, tra cui pannelli LCD, proiettori e sistemi di proiezione mono o multicanale. Tra queste, la più recente e rinomata è il XDC-3000, un sistema display a dieci megapixel a proiettore singolo che consente agli utenti di visualizzare simultaneamente dati da sorgenti diverse alla risoluzione originale.

La nuova soluzione sarà disponibile a partire dal terzo trimestre 2008. Maggiori informazioni sono disponibili all’indirizzo web: www.tandberg.com

Fonte: Tandberg



Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Paganetor pubblicato il 08 Luglio 2008, 12:24
non mi sembra una cosa così indispensabile, ma probabilmente ci sono settori specifici nei quali questa soluzione ha un senso.

ma quanta banda serve per gestire un video HD? hanno linee separate che si occupano solo di quello!?
Commento # 2 di: maurino72 pubblicato il 08 Luglio 2008, 22:18
In linea teorica 20 Mbitsec. Ma le soluzioni che si vedono in giro lavorano con una predisposizione di 40 Mbitsec. Non so cosa intendi con linee separete... Quando compri una linea c'e' un parametro di Banda Minima Garantita e si fa attenzione a quello (non e' esattamente cosi' comunque per darti l'idea va bene...). Visto che le linee di questo tipo costano care (anche solo di canone) si tende ad andare in una sala in cui ti affittano tutto bello pronto.
Commento # 3 di: Paganetor pubblicato il 09 Luglio 2008, 10:02
ecco appunto, tocca andare in una sala apposita (probabilmente separata dalla sede dell'azienda)... in pradica per avere una videoconferenza strafiga rinunci al supporto che puoi avere direttamente in azienda...

a me sembra che, attualmente, la soluzione sia poco pratica oppure poco utile...
Commento # 4 di: maurino72 pubblicato il 09 Luglio 2008, 18:29
Questo e' uno strumento... L'utile dipende dal tipo di attivita' per cui lo utilizzi...