Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Synology al CeBit 2015

di Riccardo Riondino, pubblicata il 27 Febbraio 2015, alle 10:26 nel canale AVPRO

“Synology Inc. presenterà le ultime novità durante la più importante fiera IT globale, dal 16 al 20 marzo 2014 ad Hannover in Germania”

Presso lo stand B51, padiglione 2, Synology introdurrà una nuova linea di prodotti e presenterà la versione beta di DiskStation Manager (DSM) 5.2, l'ultimo sistema operativo per i server NAS Synology.

“Il 2015 sarà un anno entusiasmante”, ha dichiarato Vic Hsu, Managing Director di Synology GmbH, “Abbiamo intenzione di introdurre avanzati meccanismi per l’alta disponibilità dei dati delle imprese, un router Wi-Fi universale e ricco di funzionalità per gli utenti e soluzioni di sorveglianza intelligente pensate per l’Internet delle cose”.

Rivolto a imprese e data center che necessitano di una capacità di archiviazione ampia, scalabile e ad alta disponibilità, il nuovo failover cluster passivo/attivo di Synology sarà presente per dimostrare come le aziende moderne possano rapidamente eseguire il backup e gestire un petabyte di dati, mentre garantiscono la continuità aziendale. Synology introdurrà la propria linea di prodotti di rete, a cominciare da un router Wi-Fi universale e versatile, dotato di una velocità fino a 1.9Gbps, copertura ottimizzata e un'interfaccia intuitiva. Beamforming, filtri web basati su DNS e priorità QoS avanzata saranno utilizzabili in pochi click. Gli esclusivi componenti aggiuntivi di Synology, tra cui stazioni foto\video\audio\download e server VPN\DNS\ Radius, aiuteranno inoltre gli utenti a costruire il proprio cloud direttamente attraverso il router.

Verranno presentate all’evento le caratteristiche principali del sistema di videosorveglianza Surveillance Station 7, come il supporto ai controller di porte fisiche, l'automazione efficiente delle attività, i 64 canali di visualizzazione live in HD e il sistema di controllo centralizzato. In esposizione anche la versione 5.2 beta di DSM (DiskStation Manager), con il pacchetto base di virtualizzazione Docker volto a creare, gestire e trasferire applicazioni da server in pochi click. Il DSM può ora funzionare come un server di Single Sign-On (SSO), facilitando la gestione di accesso per gli utenti. Il nuovo Backup File Browser e la funzione di rotazione intelligente riducono inoltre il consumo di memoria storage, e forniscono una maggiore flessibilità per il recupero “point-in-time”. Le funzioni di polling intelligente e crittografia offrono una sincronizzazione dei file più semplice e sicura. Note Station può funzionare come un software Web Clipper, aiutando gli utenti a pianificare e gestire le proprie attività.

Tutti i server NAS Synology in mostra saranno provvisti degli ultimi modelli di dischi rigidi Seagate: Seagate Enterprise Capacity SAS, Seagate Enterprise NAS HDD, Seagate NAS HDD e Seagate Surveillance HDD.

Sito web dedicato

Fonte: Hill+Knowlton



Commenti