Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sony: divisione per il D-Cinema 4K

di sabatino pizzano, pubblicata il 20 Marzo 2008, all 10:12 nel canale AVPRO

“La casa giapponese crea una divisione esclusivamente dedicata allo sviluppo della tecnologia 4K, applicata nei proiettori D-Cinema”

Sony Electronics ha annunciato la creazione di una nuova divisione nel proprio assetto organizzativo dedicata allo sviluppo della tecnologia 4K, caratterizzata da una risoluzione di 4096×2160 pixel. Questo nuovo gruppo, denominato Digital Cinema Services and Solutions Division, si occuperà nello specifico di creare, mantenere e finanziare programmi che hanno a che fare con l'industria del cinema digitale.

La nuova divisione si occuperà di destinare le giuste risorse per la diffusione dei videoproiettori con risoluzione 4K di Sony, per contrastare l'avanzata della tecnologia DLP che è praticamente monopolista ma che, al contrario, è ancora ferma a risoluzione 2K. Il tutto considerando che sempre più riversamenti da pellicola in digitale vengono effettuati proprio a risoluzione 4K.

Sony punta tutto sui proiettori 4K con tecnologia SXRD, meglio conosciuti come SRX-R220 e SRX-R210 e con il top di gamma caratterizzato da un peso prossimo ai 300Kg, 2000:1 di contrasto, lampada allo Xenon da 4200W in grado di generare una luminosità massima di 13.000 lumens (per poco meno di 50cd/mq su uno schermo con 20m di base), il cui costo è prossimo ai 130 mila dollari.

Una rincorsa difficile quella di Sony contro il DLP che non può contare su anni di presenza sul mercato del cinema digitale della tecnologia DLP. I cinema con proiettori Sony 4K si contano sulle dita di una mano. D'altra parte stiamo parlando di un mercato appena agli inizi e in questo senso le possibilità per iniziare a vedere sempre più cinema con proiettori 4K sono molto buone.

Fonte: Aboutprojectors



Commenti (8)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: GIANGI67 pubblicato il 20 Marzo 2008, 10:15
Mi pare che quei proiettori siano gia' in vendita negli USA,ne ha uno il tizio dell'impianto da 6 milioni di dollari...
Commento # 2 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 20 Marzo 2008, 11:06
I proiettori Sony 4K sono in vendita già da alcuni anni. Sono 4 modelli diversi, divisi in due famiglie. La prima famigia, in vendita già da più tempo, è composta da modelli più piccoli: SRX-R105CE ed SRX-R110 con potenza luminosa rispettivamente di 5000 e 10.000 ANSI lumen.

Il modello da 5.000 lumen mi sembra abbia un prezzo di appena 60.000 Euro. Accendendo solo una delle lampade e mettendola a potenza ridotta, è possibile scendere anche a 1000 ANSI lumen, perfettamente compatibili anche con schermi a dimensione casalinga, ammesso di avere una camera separata dove infilare il proiettore che non è che sia proprio silenzioso:

http://www.sony.it/biz/view/ShowPro...XRD4KLargeVenue

I proiettori descritti nell'articolo sono invece dedicati espressamente per le installazioni nei cinema poiché devono rispondere a parametri che li rendono di fatto quasi inutilizzabili in installazioni casalinghe.

Emidio
Commento # 3 di: GIANGI67 pubblicato il 20 Marzo 2008, 11:10
Esatto Emidio,il vpr dell'impianto multimilionario era il 105,se non sbaglio,prezzo intorno ai 120.000 dollari...sarei curiosissimo di vedere l'upscaling a 4K di un BR da parte di uno di questi mostri...
Commento # 4 di: pyoung pubblicato il 20 Marzo 2008, 11:15
Argh! Chi è il tizio con l'impianto mega multimilionario? Urge link
Commento # 5 di: GIANGI67 pubblicato il 20 Marzo 2008, 11:16
Servito... ...http://www.avmagazine.it/forum/showthread.php?t=96494 mi correggo,il vpr e' il 110,prezzo intorno ai 100.000 USD.
Commento # 6 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 20 Marzo 2008, 11:47
Come ho detto, per utilizzi su schermi con base inferiore ai 3 metri, è meglio non adare oltre i 1000 lumen reali. Per questo motivo, tra i due prenderei il 105 con ingresso DVI e spenderei la differenza di prezzo tra i due per i lavori di muratura per costruire una camera di proiezione...


Emidio
Commento # 7 di: Alessandro Pecorelli pubblicato il 20 Marzo 2008, 12:42
oddio! quanta grazia sant'antonio!
ciao emidio come va? volevo sapere se esiste qualcosa a quel livello a prezzi umani,
poi mi piacerebbe sapere se invece della stanza di proiezione apposita va bene anche un piccolo soppalco adeguatamente smorzato e ventilato,
mi piacerebbe inoltre sapere se questi mostri possono essere acquistati come pezzi di ricambio (non dire che sono pazzo mi spiego megilo) mi piacerebbe acquistare solo gli organi interni del vpr esclusa tutta la parte estetica magari con i cavi penzolanti per decidere da me che connettori utilizzare e scegliere l'estetica che più si addice ad un'ambiente. che ne dici è possibile?
ti ringrazio anticipatamente tantissimo.
parliamo ora di questo mostro di un sony.
allora! mi chiedo questa risoluzione a 4k nasce così o viene creata in sala di registrazione? se così fosse non ci sarebbe un certo degrado dell'immagine? per degrado non intendo un peggioramento ma una certa artificiosità come la differenza tra diffusore senza crossover e diffusore con crossover il primo nel 90% dei casi risulta più naturale del secondo.
attendo trepidante ciao a tutti ale!
Commento # 8 di: Highlander pubblicato il 24 Marzo 2008, 15:02
Eh eh ....
E Sony NON sarà la sola ...

Anche JVC dopo la presentazione al CES della sua meraviglia a 4k ha creato una divisione e si prepara all'attacco di questo segmento di mercato da 80k Euro
Stay tuned