Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Partnership Sennheiser show Cappella Sistina

di Riccardo Riondino, pubblicata il 23 Marzo 2018, alle 08:56 nel canale AVPRO

“Il produttore tedesco è partner tecnico di "Giudizio Universale. Michelangelo and the Secrets of the Sistine Chapel", l’incredibile spettacolo ideato da Marco Balich in scena da giovedì 15 marzo all’Auditorium Conciliazione di Roma, che si avvale della collaborazione di personaggi di fama internazionale, tra i quali Sting, autore del tema musicale originale”

- click per ingrandire -

Sennheiser è partner tecnico dello show Giudizio Universale. Michelangelo and the Secrets of the Sistine Chapel. Ideato da Marco Balich, autore delle spettacolari cerimonie delle Olimpiadi nel decennio 2006-2016, viene diretto dallo stesso Balich insieme a Lulu Helbek. In scena da giovedì 15 marzo 2018 all’Auditorium Conciliazione di Roma, lo spettacolo adotta un format unico nel suo genere.

Coniugando elementi della rappresentazione teatrale, del cinema, della danza e delle arti visive, ricostruisce in 60 minuti la genesi di uno dei capolavori della storia dell’arte italiana. Lo spettatore viene trasportato virtualmente nel cuore della scena, in un viaggio nella Roma del 1508 alla scoperta dei segreti della Cappella Sistina.


- click per ingrandire -

Prodotto da Artainment Worldwide Shows con la consulenza scientifica dei Musei Vaticani, si avvale della collaborazione di personaggi di caratura internazionale, come Pierfrancesco Favino, voce di Michelangelo, e Sting, autore del tema musicale originale dello spettacolo, che per l'occasione canta in latino.


- click per ingrandire -

Sennheiser offre agli spettatori internazionali la possibilità di assistere allo spettacolo nella propria lingua, grazie all’innovativo sistema di traduzione TourGuide 2020: 500 ricevitori completi di cuffie in grado di lavorare contemporaneamente e di riprodurre dialoghi e voci fuori campo in inglese, cinese, giapponese, francese, tedesco, portoghese, russo e spagnolo. La tecnologia Sennheiser opera in radiofrequenza digitale: i ricevitori captano il segnale diffuso nelle 8 lingue disponibili da altrettanti trasmettitori posti in cabina di regia, riproducendo la narrazione nella lingua selezionata.


- click per ingrandire -

Alla parte visiva provvede invece un'installazione composta da uno schermo a 270" che ricopre metà dell'immensa sala, estendendosi dalle pareti al soffitto, sul quale si succedono le immagini generate da trenta proiettori laser Panasonic.

Fonte: Say What



Commenti