Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

MWC: monitor 8K Dell UP3218K

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 06 Marzo 2017, all 12:24 nel canale AVPRO

“Allo stand VESA abbiamo assistito all'anteprima del monitor Dell UP3218K con diagonale da 32", risoluzione di 7680x4320 e interfaccia DP 1.4 per segnali 8K fino a 60p e 10 bit su un solo cavo”


- click per ingrandire -

Barcellona, 28 febbraio 2017. In occasione del Mobile World Congress di Barcellona, per mostrare le possibilità della connessione DisplayPort a risoluzione 8K, presso lo stand "VESA" era presente un prototipo di monitor DELL UP3218K ch era stato annunciato lo scorso gennaio e di cui vi avevamo parlato già in questo articolo. Il display, con diagonale di 32", ha una risoluzione nativa di 7680 x 4320 pixel (UHD 8K) copre integralmente gli spazi colore sRGB e AdobeRGB (quasi integralmente anche quello DCI), è basato presumibilmente sulla tecnologia LCD IPS e sarà disponibile tra qualche settimana ad un prezzo di circa 5.000 Euro, tasse escluse.

 
- click per ingrandire -

Il monitor è dotato di un doppio ingresso DisplayPort 1.3, necessario se si vogliono riprodurre contenuti 8K a 10 bit per componente e con 60 fotogrammi al secondo. Per contenuti 8K/10bit/30p basta invece un solo cavo. Allo stand era presente un portatile Dell "Alienware" di fascia alta, collegato con il nuovo UP3218K con un solo cavo DisplayPort e che riproduceva contenuti a risoluzione 8K, a 1o bit per componente e con 30 fotogrammi per secondo. Purtroppo il notebook Dell non era dotato di potenza di calcolo sufficiente e i contenuti in video erano a scatti.

In ogni modo, la dimostrazione ci ha permesso di verificare sul campo la quasi completa inutilità di un monitor del genere. La densità di pixel è così elevata che per poter apprezzare la risoluzione 8K, considerando l'acutezza visiva media e le dimensioni di un display da 32" a risoluzione 8K, bisognerebbe stare ad una distanza di appena 35cm (rapporto di visione di circa 0,5:1). Il risultato però sarà che solo la parte centrale dello schermo sarà a quella distanza mentre gli angoli saranno a circa mezzo metro dagli occhi. In altre parole, per poter apprezzare davvero la risoluzione 8K, anche per un monitor, la diagonale dovrebbe essere di almeno 49" e distanza di visione di circa mezzo metro.

Per maggiori informazioni sui monitor Dell Ultrasharp: euro.dell.com



Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: g_andrini pubblicato il 06 Marzo 2017, 16:20
Sono le fasi iniziali del prossimo standard 8k casalingo. Condivido che la densità dei pixel è forse eccessiva, però qualche puntatina al futuro è la benvenuta.
Commento # 2 di: hackaro70 pubblicato il 07 Marzo 2017, 10:33
l'autore dell'articolo potrebbe chiarire una cosa?

nel sottotitolo si parla di DP1.4 che è in grado di portare segnali 8K/60Hz con UN SOLO cavo.

Mentre poi nell'articolo si parla di connessioni DP1.3 che non possono farlo ...
Commento # 3 di: spero ancora pubblicato il 09 Marzo 2017, 00:36
Non sono competente: mi interessa sapere come è stata stimata la distanza alla quale si percepisce il vantaggio dell'8K. Forse nel senso che da 35 com si distinguono i pixel di un 4K? Grazie
Commento # 4 di: Franco pubblicato il 09 Marzo 2017, 14:12
Originariamente inviato da: hackaro70;4705538
...nel sottotitolo si parla di DP1.4 che è in grado di portare segnali 8K/60Hz con UN SOLO cavo.

Mentre poi nell'articolo si parla di connessioni DP1.3 che non possono farlo ...
Il monitor DELL accetta segnali DisplayPort 1.4 come da menu OSD che ho fotografato. Attraverso un solo cavo, con connessione DP 1.4, è possibile trasmettere segnali 8K 60p anche attraverso un solo cavo, grazie anche alla tecnologia DSC 1.2 (Display Stream Compression) con un fattore 3:1. Il problema è che il notebook Alienware non è in grado di generare tale flusso, quindi era collegato sì con un solo cavo ma comunque solo a 30p. C'è da dire che non è bastata la potenza di calcolo del notebook (e forse anche la velocità del sistema di storage) per vedere senza scatti materiale 8K 30p, figuriamoci a 60p.

Franco
Commento # 5 di: Franco pubblicato il 09 Marzo 2017, 14:44
Originariamente inviato da: spero ancora;4706192
... Forse nel senso che da 35 com si distinguono i pixel di un 4K? Grazie
La distanza stimata si basa sull'acutezza visiva media delle persone e sulle dimensioni del display da 32, verificata anche empiricamente con un panel di circa 20 persone in un paio di occasioni nel nostro laboratorio qualche anno fa.

Un test empirico può essere fatto anche da te, direttamente sul display che stai utilizzando: basta visualizzare una immagine test con linee da un pixel di spessore e da due pixel di spessore, assicurandosi che l'immagine venga riprodotta nativamente, senza scaling. Un'immagine come questa che segue:

Link ad immagine (click per visualizzarla)

click per l'immagine a risoluzione nativa (1920x1080)

A quel punto basta misurare la distanza tra il display e la fronte fino a quando diventa percepibile la differenza tra le linee da un pixel e quelle da due pixel. Immaginiamo che il display da cui stai osservando l'immagine sia un TV full HD da 50, che ha una larghezza netta di circa 110cm. Ipotizziamo che riesci a vedere ancora agevolmente le linee da un pixel ad una distanza di circa 2 metri. Quindi vuol dire che la tua acutezza visiva ti consente di percepire la risoluzione full HD con un rapporto di visione pari a 2:1, ovvero fino ad una distanza che è pari a due volte la larghezza dell'immagine.

Se il tuo TV fosse a risoluzione UHD 4K (3840x2160) allora dovresti dimezzare questo rapporto, che diventa 1:1. Se il tuo TV fosse a risoluzione UHD 8K (7680x4320) allora dovresti ulteriormente dimezzare il rapporto che diventerebbe 0,5:1.

Franco