Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Mirroless Panasonic DMC-GX80 4K/25Hz

di Riccardo Riondino, pubblicata il 25 Maggio 2016, all 09:56 nel canale AVPRO

“Disponibile dal prossimo mese la nuova fotocamera Micro 4/3 per filmati UHD/25fps, dotata di sensore da 16MP, processore Venus Engine, stabilizzatore ottico a cinque assi, acquisizione in RAW, funzione Post Focus, Photo 4K per la cattura di 30 immagini Ultra HD, modalità Creative Control, funzione di editing video diretta, connettività Wi-Fi, modalità Time Lapse e Stop Motion ”


- click per ingrandire -

La nuova mirroless Panasonic Lumix DMC-GX80, in standard Micro 4/3, integra un sensore Live MOS da 16Mpixel effettivi con Venus Engine. La loro combinazione ha permesso di rinunciare al filtro passa-basso, caratteristica inedita nella gamma Lumix G, migliorando la definizione nelle immagini statiche e nel video. La tecnologia 5-axis Dual Image Stabilisation, combina l'O.I.S. (Optical Image Stabiliser) a 2 assi dell'obiettivo con lo stabilizzatore B.I.S. (Body Image Stabiliser ) a 5 assi del corpo macchina. La fotocamera può girare filmati MP4 in Ultra HD 3840×2160/25 fps, mentre in AVCHD si può riprendere in FHD 1920×1080/50 Hz.


- click per ingrandire -

Esternamente si caratterizza per l'aspetto retrò conferito dalle finiture effetto pelle, con un'impugnatura profonda e solida che permette lo scatto con una sola mano. Le ghiere zigrinate in alluminio di elevata qualità, consentono ad esempio di regolare il bilanciamento del bianco con la ghiera anteriore e la sensibilità ISO con quella posteriore, mantenendo allo stesso tempo la possibilità di variare il tempo di posa. Le immagini statiche possono essere acquisite in formato JPEG (DCF, Exif 2.3), RAW (con un massimo di 13 immagini alla volta).e MPO (utilizzando obiettivi 3D Micro 4/3).

Con la funzione Post Focus si può scegliere il punto di messa a fuoco anche dopo lo scatto, mentre la modalità Photo 4K permette di catturare una sequenza di 30 immagini in qualità UHD, archiviandole su schede di memoria SD/SDHC/SDXC. Il sistema Auto Focus a 49 aree presenta un range di rilevamento EV -4 – 18 (equivalente ISO100). Per la messa a fuoco a contrasto la GX80 dispone della tecnologia DFD (Depth From Defocus). I segnali digitali tra obiettivo e fotocamera vengono scambiati ad un massimo di 240 fps, permettendo una messa a fuoco in circa 0,07 sec. Il monitor LCD da 3"con comandi touch offre una risoluzione di circa 1.040.000 punti, potendo inclinarsi di 80° verso l'alto e di 45° verso il basso.

Il mirino LVF (Live View Finder) con 2.764K punti di risoluzione equivalente, è caratterizzato da un ingrandimento di 1,39x (equivalente a 0,7x su una fotocamera 35mm) e una copertura del 100% del campo inquadrato.Il sensore di prossimità attiva inoltre la funzione Eye Sensor AF, per la messa a fuoco della scena mentre si avvicina l'occhio al mirino. La fotocamera vanta anche un otturatore completamente ridisegnato per minimizzare le vibrazioni e il rumore, permettendo di utilizzare l'otturatore meccanico anche in situazioni che avrebbero richiesto l'uso di quello elettronico.


- click per ingrandire -

La funzione Creative Control dispone di un totale di 22 filtri, con la nuova modalità L.Monochrome che offre una ricca gamma tonale e lo stile della pellicola bianco e nero. Non manca il Time Lapse e lo Stop Motion, così come l'innovativa funzione 4K Live Cropping, per l'editing video direttamente dalla fotocamera. La connettività comprende un modulo Wi-Fi con codici QR, l'uscita Micro HDMI.e una porta Micro USB 2.0.

Disponibilità dal mese di giugno, al prezzo consigliato di 699,00 € per il solo corpo macchina (DMC-GX80EG-K/-S), prezzi che salgono a 799,00 € per il kit che comprende l’obiettivo 14-42mm (DMC-GX80KEGK) e a 1099,00 € per quello con ottica 14-140mm (DMC-GX80HEGK/S).

Fonte: Panasonic Italia



Commenti